L’uragano Patricia è il più forte mai registrato. E sta per colpire le coste del Messico

L’uragano Patricia è arrivato a categoria 5, la più alta. È la tempesta più forte mai registrata nel Pacifico orientale. Iniziata l’evacuazione delle coste.

L’allerta è stato diramato. L’uragano Patricia ha raggiunto categoria 5 (la massima per una tempesta) e colpirà le coste messicane tra la notte di venerdì e il sabato mattina ore italiane.

 

151023-hurricane-patricia-maj-000_f7184e80fce524fabfa6b441a26ff00a.nbcnews-fp-1200-800
L’uragano ripreso dai satelliti Noaa.

 

Ciò che desta maggior preoccupazione sono le carattestiche di questo uragano, che finora, è il più potente mai registrato nel Pacifico orientale, con una pressione minima nel centro di 880 millibar (Katrina ne misurava 902 mb).

 

 

I venti raggiungeranno i 320 km/h, mentre sono previste onde alte fino a 12 metri e più di mezzo metro di pioggia in poche ore.

 

 

“Oltre agli impatti sulle zone costiere, ci dobbiamo aspettare piogge intense in grado di causare alluvioni e colate di fango pericolose negli Stati messicani di Jalisco, Colima, Michoacane e Guerrero”, avvere il National hurricane center. L’uragano, alimentato dal Nino che quest’anno pare batterà il record del 1997 e dalle alte temperature degli oceani, sta preoccupando non poco le autorità messicane, che hanno iniziato le operazioni di evacuazione.

 

b44f5b1d9f330c7555bbe375c15e6062766013a1
Evacuazione dei residenti. Foto Ector Guerrero/Afp via Yahoo News.

 

Secondo quanto riporta il Varalla Daily, sono 50 mila le persone già evuacuate nel primo pomeriggio (ora della costa del Pacifico), mentre ha messo a disposizione un sito web dove poter trovare i rifugi più vicini in caso di necessità. Per fare un raffronto, il tifone Hayan che ha devastato le Filippine nel 2013, ha registrato venti di 300 km/h, mentre Katrina aveva venti che soffiavano fino a 205 km/h.

Articoli correlati