Coronavirus

Coronavirus, il vaccino di Pfizer e Biontech è efficace nel 90% dei casi

Il vaccino di Pfizer si è dimostrato efficace nel 90 per cento dei casi e potrebbe costituire una speranza concreta nella lotta contro il coronavirus.

Una speranza concreta si affaccia nella lotta contro la Covid-19. Le industrie farmaceutiche Pfizer e BioNTech hanno annunciato di aver un vaccino “efficace nel 90 per cento dei casi”. Ciò dopo la prima analisi intermedia della loro sperimentazione giunta in “fase 3” (l’ultima prima di una richiesta di omologazione).

Il vaccino di Pfizer è a un ottimo punto

Secondo quanto specificato dalle due aziende, l’immunizzazione dei pazienti è stata ottenuta sette giorni dopo la seconda delle due dosi di vaccino, somministrate a 28 giorni di distanza l’una dall’altra. “A otto mesi dal primo picco della peggiore pandemia da oltre un secolo, riteniamo che questa tappa rappresenti un passo in avanti significativo per il mondo nella battaglia contro il coronavirus”, ha affermato l’amministratore delegato di Pfizer, Albert Bourla.

Che ha confermato come i risultati dei test indichiamo “la capacità del nostro vaccino di prevenire l’insorgere della malattia”. Pfizer e Biontech hanno dichiarato che prevedono di distribuire i primi 50 milioni di dosi già entro la fine del 2020, e poi 1,3 miliardi di dosi nel corso del 2021.

Articoli correlati