Volpino di Pomerania, caratteristiche del mini cane adorato dai vip e nato per fare la guardia

Il volpino di Pomerania è un cagnolino dalle grandi risorse: amato da attori e personaggi famosi, unisce alla taglia mini una grande robustezza e perfette doti di cane da guardia.

Il volpino di Pomerania, o piccolo spitz tedesco, è un cane amatissimo negli Stati Uniti – negli ultimi dieci anni la razza si è classificata sempre fra le prime per numero di registrazioni degli esemplari – ma un po’ meno nel nostro paese. Eppure la sua piccola taglia, la sua indole docile e affettuosa e, soprattutto, la sua grande popolarità fra i personaggi del mondo dello spettacolo ne fanno un probabile successore al trono dei chihuahua e dei barboncini toy.

Questo cane, per quanto piccolo (lo chiamano anche “spitz da borsetta”), è molto robusto, audace e temerario, qualità ereditate dagli spitz tedeschi di taglia maggiore che in Germania venivano usati come cani da guardia dai carrettieri. Pur essendo da compagnia, infatti, il volpino di Pomerania viene annoverato tra i cani da guardia perché è spesso utilizzato come “cane sentinella”: grazie alle sue ottime doti uditive, è in grado di allertare il branco e i proprietari in presenza di un potenziale nemico.

volpino di pomerania
Il volpino di Pomerania vive bene anche all’aperto e resiste a temperature fredde per il suo mantello ricco di sottopelo (nella foto un esemplare dell’allevamento Cucce Felici di Vignate).

Aspetto fisico e carattere del volpino di Pomerania

Sono caratteristiche della razza la criniera molto folta, l’imponente coda a riccio portata sulla schiena e il fitto sottopelo idrorepellente che permette una rapida asciugatura anche dopo il bagno. Il volpino di Pomerania, infatti, è una razza rustica e robusta che non necessita di particolari cure domestiche. Anzi: proprio per la sua natura può vivere tranquillamente in giardino o in cortile, incurante di brutto tempo o clima rigido. A patto, però, che non gli manchi la compagnia del proprio branco – sia animale che umano – che il volpino di Pomerania proteggerà e sorveglierà a costo della vita.

spitz volpino di pomerania
Una spazzolata quotidiana è necessaria per evitare che sul mantello del pomerania si formino nodi e grovigli.

“Sembra incredibile, ma i volpini di Pomerania non perdono pelo, il manto è liscio, soffice e caratterizzato, appunto, da abbondante e protettivo sottopelo”, racconta Cristina Russo dell’allevamento Cucce Felici. Per questa ragione vanno spazzolati periodicamente e più spesso nel periodo di muta per fare in modo che anche il sottopelo venga estirpato e ci sia spazio per quello nuovo ai cambi di stagione.

“Il bagno una volta al mese è sufficiente perché il volpino di Pomerania non emana cattivo odore e i cani di questa razza sono molto puliti”. Per le spazzolature è bene usare una spazzola particolare (si chiama cardatore) reperibile facilmente nei supermercati e nei negozi di animali. Eviterà la formazione di nodi e grovigli e porterà via la polvere che tende a formarsi sul magnifico mantello del pomerania.

volpino di pomerania
Il volpino di Pomerania è un cane rustico, resistente e molto longevo.

La salute del volpino di Pomerania

Il volpino di Pomerania è una razza straordinariamente longeva: si parla addirittura di esemplari arrivati felicemente al traguardo dei vent’anni di vita. In ogni caso i pomerania arrivano tranquillamente ai 13/16 anni senza particolari problemi. Attenzione, comunque, ai denti di questi mini cani. Possono, infatti, soffrire abitualmente di eccesso di tartaro e di carie (come molte altre razze di piccola taglia del resto).

Disturbi spesso riscontrati nella razza sono il collasso tracheale in età avanzata e l’epilessia. È consigliabile, inoltre, seguire una dieta bilanciata adatta al suo peso. Soprattutto con l’avanzare dell’età il pomerania può incorrere in problemi di obesità e chili in eccesso, spesso in agguato per le razze mini.

cucciolo volpino di pomerania
Un cucciolo di volpino di Pomerania dell’allevamento Cucce Felici di Vignate.

“È necessario aggiungere – dice Cristina Russo – che si tratta di una razza alquanto ricercata, nel senso che sta diventando molto di moda negli ultimi anni, ed è difficile da trovare. Per il volpino di Pomerania, infatti, il parto è un momento delicato e lo scarso numero di piccoli in ogni cucciolata contribuisce alla sua rarità”. Ma forse questo è un bene nel mondo della razze canine perchè preserverà questo piccolo e adorabile quattrozampe da una pubblicizzazione massiccia e da un’invasione indiscriminata sul mercato cinofilo. “Pochi ma buoni” potrebbe rimanere il motto dei volpini di Pomerania, mini quattrozampe dall’ottima salute e dalla grande longevità.

Articoli correlati