Le scarpe vegan di Ad-Rock dei Beastie Boys in difesa dei diritti delle donne

Ad-Rock dei Beastie Boys ha progettato una scarpa da ginnastica cruelty free il cui ricavato sarà devoluto all’associazione Planned Parenthood che opera in difesa dei diritti delle donne.

Il rapper Adam Horovitz, meglio conosciuto con lo pseudonimo Ad-Rock e come componente dei Beastie Boys, ha progettato un modello di scarpa da ginnastica vegan da donna in collaborazione con Keep, azienda di calzature cruelty free con sede a Los Angeles.

Ad-Rock dei Beastie Boys presenta le scarpe vegan "Ramos Ad-Rock".
Ad-Rock dei Beastie Boys presenta le scarpe vegan “Ramos Ad-Rock”. Foto by Keep.

La Ramos Ad-Rock, questo il nome del modello, è stata pensata per essere una scarpa da ginnastica invernale: impermeabile, vanta un design prevalentemente nero in cui spiccano lacci e firma del suo creatore color magenta (cenno a Planned Parenthood Action). Come tutte le scarpe dell’azienda Keep, anche la Ramos Ad-Rock è cruelty free ed è prodotta secondo i principi del commercio equo. Al prezzo di 97 dollari, è già possibile pre ordinare il modello che sarà disponibile a partire dalla fine di febbraio 2017.

Ad-Rock a difesa della libera scelta

Ma non è finita qui: l’intero ricavato della vendita della scarpa verrà devoluto all’associazione Planned Parenthood che, negli Stati Uniti, si batte in favore della libertà di scelta di interruzione di gravidanza e a difesa della legislazione abortista e per una precoce introduzione nelle scuole di tutto il mondo di educazione sessuale e sentimentale.

In un comunicato, Ad-Rock ha dichiarato:

Dato l’esito delle ultime elezioni, avremo molti mesi freddi prima di poter risentire il calore del sole. Ho collaborato alla progettazione di questa scarpa non solo per proteggermi dal freddo, ma anche perché sostengo le piccole imprese condotte da donne e sostengo il diritto di ogni donna di poter scegliere. Ritengono che le donne non dovrebbero essere ulteriormente punite per decisioni difficili che riguardano la loro vita e il loro corpo.

Ad-Rock si riferisce nello specifico ad alcune dichiarazioni fatte dall’attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump durante la campagna elettorale circa una possibile abolizione automatica della storica sentenza della Corte Suprema che legalizzò l’aborto negli Stati Uniti – la Roe contro Wade – grazie alla nomina di uno o più giudici conservatori e pro-vita.

Anche negli States, il tema dell’aborto è delicato e dibattuto al pari della pena di morte. Dopo le dichiarazioni di Trump e la sua elezione a presidente, molti altri artisti e musicisti americani si sono schierati dalla parte della libertà di scelta, promuovendo iniziative per raccogliere fondi da donare a Planned Parenthood in difesa di questo diritto.

Immagine di copertina: Ad-Rock partecipa a Brooklyn, New York, alla manifestazione anti-odio il 20 novembre 2016. Foto by Spencer Platt/Getty Images.
Articoli correlati