Andrea Saccone. Toyota tra idrogeno, sport e sostenibilità

Andrea Saccone racconta ai microfoni di LifeGate il ruolo di Toyota per la sostenibilità ambientale, direttamente legata a quella sociale, fatta di valori umani che ben si sposano con quelli dello sport.


“La sostenibilità è una priorità per Toyota e specialmente quella in campo ambientale. Toyota ha voluto comunicare pubblicamente i propri obiettivi fino al 2050 e questo è stato fatto nel 2015, quasi in contemporanea o addirittura in anticipo rispetto alla pubblicazione dei Sustainable development goals (Sdgs) delle Nazioni Unite e della Conferenza mondiale sul clima di Parigi […] Sei obiettivi tanto sfidanti quanto tangibili, concreti e misurabili per ridurre entro il 2050 le emissioni dei nostri veicoli del novanta per cento rispetto a quelle del 2010”. Così ha detto Andrea Saccone, General manager communication & external affairs di Toyota Italia ai nostri microfoni in occasione di Seeds&Chips 2019.

Secondo Andrea Saccone, la tecnologia per una mobilità davvero sostenibile e utile a tagliare le emissioni di CO2 e di sostanze inquinanti come gli NOx, esiste, ed è l’idrogeno: “Come Toyota, continueremo a promuovere l’idrogeno come vettore energetico. L’idrogeno ha un valore da un punto di vista dei trasporti, ma anche in senso più ampio per la società, perché può favorire uno sviluppo dell’utilizzo delle fonti di energie rinnovabili. A livello italiano, in questo momento, paghiamo una carenza di infrastrutture di rifornimento, ma molto è stato fatto e Toyota, insieme alle altre parti coinvolte, si è molto prodigata per far comprendere alle istituzioni la necessità di inserire l’idrogeno come carburante alternativo per l’Italia”.

Due vetture Toyota utilizzate nel Giro d'Italia 2019
I due modelli ibridi Toyota utilizzati per gli spostamenti durante il Giro d’Italia 2019 ® Toyota Italia

Toyota e lo sport

Infine, non poteva mancare il riferimento allo sport. Toyota, infatti, oltre a essere partner dei Giochi Olimpici e Paralimpici, è anche partner del Giro d’Italia 2019, per il quale ha messo a disposizione auto ufficiali ibride per affiancare i ciclisti in modo sostenibile e meno impattante sull’ambiente.

“I valori dello sport si combinano molto bene con i valori di Toyota: quello della sfida continua, del miglioramento, della necessità di lavorare duro con visione verso un obiettivo per raggiungere i risultati che vogliamo. Le prossime Olimpiadi 2020 di Tokyo saranno un appuntamento molto importante, in cui anche Toyota farà la sua parte […] Ad esempio, mettendo su strada cento autobus a idrogeno per gestire la mobilità nell’area di Tokyo. Sarà un momento in cui, ci auguriamo, il valore dell’idrogeno come vettore energetico possa essere  apprezzato e capito da molti”.

Articoli correlati
Tesla Battery day 2020, Elon Musk come Steve Jobs?

Ormai i Tesla Battery day di Elon Musk sono veri “show” attesissimi dai fan della mobilità elettrica di tutto il mondo. A poche ore dall’evento, cresce l’attesa per l’annuncio della “million-mile battery”.