Una casa automobilistica che si trasforma in mobility company, con l’obiettivo di produrre felicità per tutti. E che punta ad andare oltre. Oltre le zero emissioni, oltre le barriere e le limitazioni, oltre le aspettative. Il lungo viaggio di Toyota, iniziato nel 1997 con la tecnologia Full Hybrid, si è sviluppato nel corso degli anni e ora si appresta a vivere un nuovo capitolo grazie all’idrogeno; una tecnologia in grado di rivoluzionare non solo il mondo delle auto ma, dagli autobus fino alle navi, l’idea stessa di mobilità. Perché se prima le zero emissioni erano la meta, ora diventano solo un altro passo nel percorso verso l’elettrificazione.

Si va quindi “beyond zero”, oltre il concetto di zero emissioni, per arrivare a un mondo in cui guideremo producendo solo acqua, respirando aria pulita. Una mobilità sostenibile per tutti, perché nessuno deve rimanere indietro. Superare le barriere vuol dire promuovere soluzioni adatte agli anziani come agli atleti paralimpici. Significa ideare soluzioni tecnologiche avanzate per azzerare gli incidenti stradali, o servizi in grado di incentivare uno stile di guida più sicuro e rispettoso dell’ambiente. Perché se nessuno resta indietro, i vantaggi sono per tutti.

;