Argan, toccasana per capelli sfibrati (e non solo)

Sole, mare e stress possono essere causa di capelli sfibrati, pelle secca e unghie rovinate. Rimediamo con l’olio d’argan.

L’olio d’argan arriva direttamente dal Marocco e si porta dietro millenni di storia e di tradizione. La pianta dalla quale si ricava, l’Argania spinosa, è coltivata nella zona sud del Paese ed è una vera ricchezza per la popolazione, essendo un olio prezioso da usare sia in cucina che in cosmetica.

 

L’olio di argan per la cosmesi viene spremuto a freddo dal nocciolo ed è denominato anche olio di lunga vita, grazie alla presenza di sostante antiossidanti, come i famosi flavonoidi che sono ritenuti i migliori agenti contro i radicali liberi. Studi scientifici confermano inoltre la sua naturale ricchezza di vitamina E, vitamina A, vitamina F, acidi grassi essenziali, acido linoleico, Omega 3 e Omega 6. Contiene anche una dose elevata di squalene (3.100 mg/kg) che agisce efficacemente come protezione della pelle. Rende la pelle elastica ed idrata in profondità poiché la sua consistenza gli permette di penetrare negli strati più profondi dell’epidermide.

 

Gli effetti benefici dell’olio di argan sulla pelle sono stati confermati da testimonianze scientifiche e prove cliniche: fra le più rilevanti quelle della Professoressa Zoubida Charrouf (Laboratoire de Chimie des Plantes e de Synthèse Organique et Bioorganique – Faculté des Sciences – Université Mohammed V – Rabat)

 

 

Perfetto per i capelli

L’olio di argan, utilizzato dopo lo shampoo, è un perfetto districante che dona lucentezza e splendore ai capelli. Da usare ad ogni lavaggio (ma se si hanno i capelli molto fini meglio solo una volta alla settimana per non appesantirli troppo) è utilissimo quando per i capelli sfibrati e senza forza, oppure quando sono danneggiati da colorazioni o altri trattamenti chimici. L’olio di Argan usato in poche quantità sulla punta delle dita per un massaggio sulla testa, si rivela anche prezioso per ridonare forza e vigore al cuoio capelluto.

 

Pelle vellutata e mani morbide


Dopo la doccia, si può spalmare l’olio d’argan sul corpo e sui punti più secchi, come gomiti e ginocchia. Il massaggio è estremamente piacevole e lascia la pelle vellutata e fresca. Si può anche creare un magnifico scrub per rinnovare l’epidermide: basta miscelare l’olio con qualche cucchiaio di sale marino integrale in stesse quantità per ottenere un composto perfetto da passare su tutto il corpo. La pelle sarà subito più tonica. L’olio di argan è ottimo anche per le unghie: basta metterne qualche goccia e massaggiare, oppure aggiungere del succo di limone, e fare così un bagno rigenerante per le mani: lasciate in posa per circa dieci minuti e poi asciugate con cura.

Articoli correlati