Australian Colours. Arte Aborigena Contemporanea

Dal 31 gennaio al 25 febbraio 2007Milano, Piazza Oberdan. Casa del Pane, Casello Ovest Di Porta Venezia. Ingresso libero

AustralianColours, non solo mostra d’arte ma anche iniziativa
per far conoscere l’Australia con i suoi meravigliosi paesaggi e
suggellare il gemellaggio tra la città di Melbounee quella
di Milano.

Quattrosettimane per ammirare l’arte aborigena e per conoscere
l’Australia nei suoi aspetti più affascinanti attraverso
video proiezioni e operatori turistici. Saranno i colori
dell’Australia ad essere il denominatore comune della
mostra-evento.

La collezione raccoglie la cosiddetta “arte del deserto”, che
dall’inizio degli anni settanta ha dato vita ad un percorso che si
snoda tra credenze arcaiche e nuove interpretazioni, ed una
selezione di “arte urbana” di alcuni giovani artisti.

L’arte aborigena contemporanea costituisce una fonte ricca
d’ispirazione e di conoscenza culturale di valore inestimabile. E’
un’espressione di bellezza potente e fortemente persuasiva che,
dopo anni di sforzi e di lotte per essere ammessa nel gotha
dell’arte contemporanea, si è giustamente conquistata una
posizione di primo piano a livello internazionale.

I pittori aborigeni australiani raffigurano in modo davvero unico,
attuale ed innovativo credenze antichissime che resistono al
passare del tempo.
La mostra è un percorso affascinante che fa intuire e
intravedere piccoli scorci del mondo aborigeno, impregnato di
intimismo e sacralità nel rispetto della natura. Sarà
possibile scoprire che i loro”sogni”, come questi artisti chiamano
i tempi della creazione del mondo, non sono forse tanto diversi dai
nostri e che magari in fondo ad ogni tradizione e civiltà si
possono ritrovare elementi comuni.

La mostra, a cura di Armida Allevi, a ingresso libero, comprende
dipinti eseguiti dai più importanti artisti delle
comunità Balgo Hills, Nyoongar, Papunya, Utopia e
Mowanjum.

Inaugurazione 30 gennaio 2007, dalle 18 alle 22
La mostra ha durata dal 31 gennaio al 25 febbraio.
Orario: dal martedì alla domenica dalle 11.00 alle 19.00,
ingresso gratuito

Sonia
Tarantola

Articoli correlati
Livingston e gli altri uccelli

Milano, Teatro Smeraldo, fino al 30 ottobre, poi Trieste, Brescia, Genova, Bari, Palermo, Rimini, Viareggio, Varese, Sassuolo, Cossato, Forl

Più liberi con i libri

un invito a ritrovare e rinnovare, in questi giorni di festa e di più tempo libero, la passione per la lettura e l’amore per i libri.

Il messaggio dei nativi

La cultura occidentale è oggi è in profonda crisi. Troppo polarizzata sull’aspetto materiale dell’esistenza e sull’infallibilità della propria scienza.