Il cambio stagione arriva anche dentro casa

In autunno la nostra casa assume una nuova veste, fuori e dentro: in sintonia con il cambio stagione e le tonalità della natura che sta andando in letargo.

Il nostro spazio si chiude all’esterno ma il cambio stagione è comunque entrato in casa. Ritorna, come ogni anno, la voglia del camino, della grande stufa, delle serate avvolti in una calda e morbida coperta. Si appendono i mazzi di fiori estivi nelle stanze ancora fredde, si sistemano le ortensie tagliate alla fine dell’estate in grandi vasi di vimini, si fanno dei mazzi di alchechengi e spighe d’orzo. Su divani e poltrone spariscono i mezzari per far posto a morbide coperte color burro, senape, tabacco, i colori che più si addicono a questa stagione, fatta di toni che richiamano la natura esterna.

cambio stagione in casa
Nelle giornate uggiose, leggere un libro davanti al camino è molto appagante. ©ingimage.com

Abbellire la casa durante il cambio stagione

Un bel cesto di castagne e ricci o di piccole zucche variopinte possono arredare un angolino tranquillo dove poter ‘pensare’. Mentre, coprire un tavolo in un angolo del nostro salotto con un panno bordeaux o verde muschio per sistemarvi i frutti o i rametti o le foglie raccolte nel bosco può essere di stimolo ai bambini per apprezzare questo particolare momento dell’anno.

Sistemare all’esterno di una porta-finestra delle speciali canne a vento fatte con piccoli rami d’albero bucati e appesi in verticale con una cordicella ad un unico ramo orizzontale, può essere piacevole nelle serate di vento, quando il rumore morbido del legno appare simile a dei piccoli tamburelli.

decorazioni casa autunno
A ogni stagione le sue decorazioni. ©ingimage.com

Si riempiono ciotole di foglie, bacche, fiori odorosi ravvivandone il profumo con olio essenziale di cannella, di bergamotto, di limetta. Anche un cucchiaino di cannella in un pentolino di smalto senza acqua e leggermente riscaldato può emanare un intenso profumo nelle prime giornate umide.

Bello rivestire la tavola da pranzo con tovaglie di tessuto pesante dalle tonalità calde, che si adattino agli arredi ma che richiamino il bosco, o con i tradizionali quilt americani. Non mancheranno in questa stagione le candele in cera d’api non solo sul tavolo da pranzo ma anche vicino all’angolo relax o alla nostra poltrona preferita per la lettura. Entrando nel vivo del cambio stagione e assaporandone ogni sfumatura.

Fernanda Bientinesi

Immagine di copertina: ingresso di una casa decorata in autunno. ©www.doordesigns.us
Articoli correlati