Che cosa è l’effetto serra

L’intenso riscaldamento che si ottiene in una serra quando le pareti di vetro trattengono il calore all’interno, avviene anche sul suolo terrestre per effetto di uno strato dell’atmosfera.

La Terra è continuamente colpita dalla radiazione
elettromagnetica emessa dal sole. Parte di questa radiazione viene
assorbita dall’atmosfera terrestre, ma la grande maggioranza
colpisce la crosta terrestre. Di questa radiazione parte viene
assorbita dalla superficie, parte è riflessa come radiazione
luminosa di varia frequenza (per questo noi vediamo le cose con i
rispettivi colori) e parte viene riflessa come radiazione a
lunghezza d’onda maggiore (tipicamente infrarossi).

Sono proprio questi infrarossi che generano l’effetto serra:
l’atmosfera (come il vetro di una serra) è quasi
completamente trasparente alla luce visibile ma è
estremamente opaca alla radiazione infrarossa. Quindi gli
infrarossi riflessi dalla superficie non “scappano” nello spazio,
ma restano racchiusi tra la superficie e gli strati alti
dell’atmosfera (come in una serra dove sono intrappolati sotto i
vetri).

L’effetto è estremamente utile per la vita sulla Terra in
quanto, in mancanza di esso, la temperatura media sarebbe di
-19° C.

 

Articoli correlati