Expo 2015

Come saranno le case con l’internet delle cose

Grazie alla connessione costante in rete dei nostri elettrodomestici, potremo risparmiare e avere vite più confortevoli. E’ l’internet delle cose.

La domotica, già oggi, è un aiuto importante per gestire le proprie case all’insegna della tecnologia e del risparmio energetico. Nel futuro, l’Internet of Things (IoT), l’internet delle cose, quelle sempre connesse in rete, sarà uno dei pochi settori a vedere una crescita esponenziale. Ma cosa potremo fare dalle nostre case? Come racconta Paola Guidi su Exponet, magazine di approfondimento su cibo e alimentazione di Expo Milano, potremo “parlare” col nostro forno tramite smartphone, fare la spesa dal frigo (rigorosamente protetto da password), controllare il riscaldamento da remoto. Un’infinità di azioni che rendono le nostre case più intelligenti.

 

internet-delle-cose-2

Foto: © Getty Images

 

Nel giro di pochi anni si potrebbero ridurre nettamente, per esempio, gli incidenti e i furti domestici. Diventerà presto possibile e quasi gratis ricevere dalla casa informazioni, allarmi, foto, video e inviare messaggi, gestendo il climatizzatore, il forno e la lavastoviglie senza sprechi e senza sacrificare il comfort. Cosa che oggi è consentita a pochi.

Scopri tutte le curiosità su Exponet

Articoli correlati