Conoscere gli indios dell’Amazzonia

Milano, dal 20 al 29 aprile, all’Istituto Brasile-Italia, via Borgogna 3 (MM S. Babila). Cocktail di inaugurazione mercoled

Medico italiano, volontario in Africa, in Asia, in Oceania e in
America Latina, Aldo Lo Curto si autodefinisce ?Medico itinerante
volontario?. E? autore di diversi libri sull?Amazzonia, dove si
è spesso trovato ad operare da solo e con pochi mezzi, in
regioni vaste e sperdute utilizzando unicamente la praticità
e il buonsenso.

In particolare, in questi ultimi anni, ha messo la sua
professionalità al servizio degli Indios dell’Amazzonia
Brasiliana. Proprio durante questa particolare ed instancabile
attività, Lo Curto è venuto a contatto con la cultura
e le tradizioni indigene, che, al di là della semplice
curiosità, sono diventate oggetto di studio
particolareggiato.

La mostra
“Molto spesso, vivendo tra i
popoli della foresta, mi sono sentito dire: ‘Se tu fossi Indio…’.
Già, se provassimo almeno per una volta a capovolgere il
punto di vista ed osservare le cose dalla parte dell?Indio, ne
vedremmo delle belle… Vogliamo tentare?
Allora, amico visitatore, da questo momento sarai tu il mio
personaggio principale. Parlerò della tua vita, di come
saresti se facessi parte di una tribù di Indios. Ti
accompagnerò lungo il tuo percorso, dalla nascita alla
maturità, dentro questo universo così ricco e
così diverso dal nostro” (Aldo Lo Curto).

L’ingresso è libero.

Redazione
Eventi

Articoli correlati
Coraggio. Mostra sui diritti umani

Galleria Auchan di Milano Cesano Boscone, in via Benedetto Croce 2 fino a domenica 29 ottobre, con ingresso gratuito dalle 9 alle 21, (per informazioni al pubblico tel: 0331/577991).