Elizabeth Holmes, fondatrice e ceo di Theranos

Elizabeth Holmes, la miliardaria più giovane al mondo, vuole cambiare la storia prelevando il tuo sangue. La sua azienda, Theranos, sta rivoluzionando l’industria degli esami sanguigni.

Elizabeth Holmes, nata nel 1984 e cresciuta in Texas, Stati Uniti, ha fondato Theranos nel 2003, quando avevo solo 19 anni. In molti la paragonano ai grandi della Silicon Valley come Steve Jobs e Mark Zuckerberg. Ma il suo campo non è solo quello della tecnologia. La giovane statunitense vuole cambiare il modo in cui vengono fatti gli esami del sangue, rivoluzionando tecniche che non subiscono grandi evoluzioni sin dagli anni Sessanta, per rendere il sistema sanitario più accessibile a tutti.

maxresdefaultlll

All’età di 9 anni Holmes scrive una lettera a suo padre che recita:

Quello che desidero davvero nella vita è scoprire qualcosa di nuovo, qualcosa che l’umanità credeva impossibile da realizzare.

 

Ingresso dell'università UMA del Messico

 

Alle superiori impara cinese mandarino da autodidatta e fonda un’azienda che vende compilatori C++ (software per tradurre codice) alle università cinesi.

 

 

Frequenta la Stanford University dove studia ingegneria chimica. Nel periodo universitario fa un viaggio a Singapore per seguire la ricerca sul virus della SARS al Genome Institute.

 

1

 

Una volta tornata negli Stati Uniti scrive il suo primo brevetto sotto tutela di Channing Robertson, il suo insegnante di ingegneria chimica che ora lavora proprio nell’azienda di Holmes, la Theranos. L’invenzione consiste in un cerotto per monitorare il sangue dei pazienti e verificare l’efficacia di un farmaco.

 

Al secondo anno di università decide di abbandonare gli studi a Stanford. Nel 2003 all’età di 19 anni crea la Theranos, un’azienda che si occupa di fare esami del sangue, con sede a Palo Alto, in California, e precisamente nello Stanford Research Park, dove prima aveva sede Facebook. La Theranos, il cui nome deriva dalle parole “terapia” e “diagnosi” (in inglese “therapy” e “diagnosis”) è stata fondata grazie ai risparmi per l’università messi da parte dai suoi genitori.

 

 

La Theranos

 

La Theranos svolge esami economici, affidabili e veloci in cui vengono prelevate solo alcune gocce di sangue dal dito. Con questo campione i ricercatori nei laboratori della Theranos possono eseguire fino a 70 test differenti su decine di patologie tra cui colesterolo alto e cancro. I risultati sono disponibili in poche ore e a un costo molto inferiore rispetto a quello dei laboratori commerciali.

 

La Theranos si è espansa diversamente rispetto alle alter start up della Silicon Valley. Holmes, l’amministratore delegato dell’azienda, negli ultimi dieci anni ha cercato di tenere la Theranos fuori dai riflettori per non svelare i suoi segretoialle imprese concorrenti nell’industria americana dei test per il sangue che vale 70 miliardi di dollari.

 

 

Lo scopo della Theranos è quello di rendere l’assistenza sanitaria più accessibile con esami efficaci, meno invasivi e che tutti possono permettersi. Secondo Holmes, questo incentiva la gente a fare più controlli ogni anno, il che è utile per prevenire le malattie.

 

 

La sua decisione di fondare la Theranos è in parte dovuta alla morte di suo zio, malato di cancro. Infatti, lei è convinta che con ulteriori esami medici accurati avrebbe potuto prevenire la malattia.

 

blood

 

Attualmente ci sono 41 laboratori della Theranos in California e Arizona e i test sono disponibili negli Stati Uniti nelle farmacie Walgreen. La visione di Holmes, tuttavia, va oltre tutto questo. Vuole reinventare il mercato della sanità per creare “una tecnologia per la salute del consumatore”, dove i consumatori sono direttamente coinvolti nel campo sanitario. Perché i laboratori della Theranos sono più piccoli dei laboratori convenzionali, possono essere dislocati e sono accessibili a molte più persone.

 

Holmes è stata nominata la miliardaria più giovane del mondo. Il capitale della Theranos è stimato attorno a 9 miliardi di dollari e si dice che Holmes, che possiede il 50 percento dell’azienda, abbia un patrimonio di 4,5 miliardi di dollari.

 

 

Ha 84 brevetti a suo nome (18 negli Stati Uniti e 66 fuori dagli Stati Uniti). Spesso è paragonata ad altri visionari della Silicon Valley come Mark Zuckerberg e Steve Jobs. Come quest’ultimo, indossa sempre abiti semplici e rigorosamente neri. In ufficio ha appeso uno screenshot incorniciato della biografia di Jobs sul sito della Apple stampato il 24 agosto del 2011, il giorno in cui il visionario Americano si è dimesso da amministratore delegato della Apple perché malato di cancro al pancreas.

 

meditazione

 

Secondo Vivek Wadhwa, imprenditore e professore presso la Stanford University, “è la Mark Zuckerberg al femminile che la Silicon Valley stave aspettando. Ha iniziato quando era giovanissima, ha sfidato le avversità ed è riuscita a costruire una grande tecnologia che sta migliorando il mondo”.

 

theranos

Tradotto da

Articoli correlati