Feste, ecco come digerirle 

Il Natale porta con sé gioia e convivialità, tavole imbandite con piatti elaborati e dolci a volontà. Ma se la tradizione ci vuole satolli e contenti durante le feste, non dimentichiamoci di aiutare la digestione, messa a dura prova dalla ricchezza delle portate.

La parte migliore delle feste, che dai primi giorni di dicembre arrivano al  Natale per concludersi con l’Epifania, è il momento in cui ci si ritrova ad assaporare la gioia della condivisione seduti attorno a un tavolo abbondantemente apparecchiato. Questi sono i giorni dell’anno in cui le famiglie si ritrovano, gli affetti rientrano da posti lontani e le nonne esibiscono le loro esperte capacità culinarie.

Cibi della tradizione Natalizia
Alcuni dei cibi tradizionali che si consumano durante le feste © ingimage

Molti i piatti che vengono preparati con la sapienza della tradizione, che li vuole particolarmente ricchi di grassi e altamente calorici; pietanze legate alla storia e alla religione, ma che, se consumati continuativamente (complici anche gli avanzi da finire!), rischiano di appesantire la digestione, con conseguenze talvolta spiacevoli. 

Viva le feste, ma attenzione alle abbuffate

Pensiamo per un solo momento al carico di lavoro che il nostro apparato digerente è obbligato ad affrontare, per elaborare, digerire ed assimilare la quantità di cibo ingerito… Se a tutto ciò aggiungiamo il fatto che in queste occasioni capita anche di perdere ore di sonno preziose, ci rendiamo subito conto dei segnali che il nostro corpo ci manda. Pesantezza allo stomaco, acidità, nausea, intestino “in disordine”, sensazione estrema di gonfiore, torpore, stanchezza: sono solo alcuni dei sintomi che seguono le grandi abbuffate delle feste.

feste
Le grandi abbuffate durante le feste possono causare bruciori e dolori allo stomaco © ingimage

Da non sottovalutare il fatto che in questo periodo dell’anno sono in agguato l’influenza e numerosi virus parainfluenzali pronti a colpirci al primo cenno di debolezza, malanni di stagione che possono irrimediabilmente rovinarci la festa!  

Prestiamo attenzione a ciò che mangiamo, tutto l’anno

Se è vero che durante le festività i pranzi e le cene possono essere molto impegnativi per il nostro organismo, è altrettanto vero che un aiuto concreto alla “digestione delle feste” ce la può dare la pratica di un regime alimentare corretto durante tutto il corso dell’anno. Il nostro apparato digerente è una macchina incredibile, in grado di funzionare perfettamente se ci si preoccupa di mettere il carburante giusto. Se ci ostiniamo a consumare gli alimenti “sbagliati”, prima o poi il meccanismo potrebbe incepparsi e determinare deficit importanti nei processi metabolici. Per non parlare dell’aumento di peso, di quei chili in più che in breve tempo potremmo ritrovarci, senza quasi rendercene conto.  

Enzyformula, per digerire le feste

Enzyformula è l’integratore alimentare che può aiutarci in caso di difficoltà digestive. I laboratori Guna, da tempo impegnati nella realizzazione di prodotti in linea con il concetto di Nutraceutica Fisiologica, hanno realizzato un integratore alimentare a base di enzimi digestivi che facilita i processi digestivi quando il nostro apparato digerente è costretto ad un ritmo troppo impegnativo.

Scatola con compresse di Enzyformula
Enzyformula, l’integratore alimentare ideale per digerire al meglio durante le feste © Guna

Gli enzimi digestivi hanno il compito di scindere gli alimenti che ingeriamo in nutrienti base, unità semplici in grado di essere assimilate dall’organismo. La quantità e la qualità dei nostri enzimi digestivi può variare, oltre che per il consumo eccessivo di alimenti faticosi da digerire, anche in funzione dello stato d’animo, per la cottura eccessiva degli alimenti, per troppa acidità dell’ambiente gastrico, per il consumo smodato di alcolici e sigarette.

La composizione di Enzyformula

Enzyformula contiene una miscela enzimatica in grado di favorire la digestione di molecole complesse, come le proteine, i grassi, gli zuccheri, il lattosio e le fibre vegetali. La sua formula è a “rilascio differenziato gastroresistente”, ovvero si caratterizza per uno strato più esterno a rilascio veloce ed uno strato interno a rilascio lento, che passa attraverso lo stomaco e arriva intatto nell’intestino tenue dove può svolgere correttamente il proprio compito. Lo strato più esterno, oltre a bromelina, papaina, lattasi, amilasi e cellulasi, gli enzimi digestivi che agiranno direttamente sulla digestione dei vari elementi, contiene phyllantus niruri, un componente vegetale ideale per il buon funzionamento delle vie urinarie, fumaria officinalis, ottimo rimedio per le corrette funzioni epatiche e biliari con proprietà diuretiche, e vitamina PP, importante cofattore enzimatico utile per il corretto funzionamento della mucosa gastrica ed intestinale. I due componenti più interni, a rilascio lento e che arriveranno indenni nell’intestino, sono curcuma longa, estratto vegetale famoso per la spiccata attività antiossidante, epatoprotettiva con azione positiva sulla solubilità biliare, e il superossido dismutasi (SOD), enzima antiossidante ottenuto dal melone.
Una migliore digestione aiuterà anche il nostro intestino a funzionare al meglio così gonfiori, colite, stipsi e irritabilità saranno solo un lontano ricordo.  

Suggerimenti preziosi per le feste

Sicuramente il consiglio è di assumere Enzyformula, assunto prima dei pasti, per tutto il periodo in cui pranzi e cene  invoglieranno al consumo di una maggiore quantità di cibo rispetto al solito, e fino a quando si mangeranno dolci, soprattutto se accompagnati da qualche bicchiere di troppo… L’assunzione di Enzyformula contribuirà a far funzionare meglio la macchina digestiva e a rendere meno “faticose” le nostre feste. Possiamo intervallare pranzi e cene con un giorno di stop: dieta liquida, con brodi vegetali e aggiunta di miso o centrifugati a base di frutta e verdura sempre di stagione.

feste
Un centrifugato di frutta e/o verdura di stagione può essere un buon modo per riequilibrare le funzioni dell’apparato digerente © ingimage

Ricordiamoci inoltre di limitare le “abbuffate” solo ed esclusivamente ai giorni reali di festa e prepariamoci al cenone: un giorno leggero prima e dopo Capodanno con pasti disintossicanti, a base di cibi prevalentemente vegetali con verdura di stagione. E approfittiamo del tempo libero per fare attività fisica e contrastare la sedentarietà delle tante ore passate (felicemente!) a tavola con amici e parenti.  

Dove trovare Enzyformula e dosaggi

Enzyformula è acquistabile in tutte le migliori farmacie e parafarmacie al costo di 15,90 euro per 20 compresse. Si consiglia di assumere una compressa di Enzyformula al bisogno subito prima dei pasti. La formula è certificata gluten free.

Articoli correlati