Gatto. I tipi di mantello

Continuiamo la nostra esplorazione del mondo felino. Quali sono i tipi di mantello per i gatti?

Esistono gatti a pelo lungo, corto, ondulato, arricciato e gatti
addirittura privi di pelo.
Al Persiano dal pelo lungo e dalla morbida peluria si
contrappongono gatti dal pelo corto e raso con una ridottissima
peluria.

Queste caratteristiche dipendono dai geni che controllano la
lunghezza del pelo. Il gene che determina il pelo corto è
dominante rispetto a quello del pelo lungo. Così, se un
gatto presenta uno o due geni di pelo corto, il suo mantello
sarà sicuramente corto, e viceversa, se presenta due geni di
pelo lungo, avrà il mantello lungo.

Esistono altre differenze nel grado di lunghezza, lanosità o
morbidezza del pelo e nelle caratteristiche del sottopelo, tutti
fattori che, come la forma del corpo, sono controllati dai
poligeni.
Tra i diversi tipi di mantello, ricordiamo anche quello arricciato
e ondulato (gatti del gruppo Rex), e quello duro.
Esiste inoltre un gatto, il Gatto Sfinge, che ha pelo cortissimo
solo sulle orecchie, sulle zampe e sulla coda.

Articoli correlati