Guarire dalla fibromialgia: esperienza personale di guarigione

È possibile guarire dalla Fibromialgia senza farmaci? Leggi un’esperienza di guarigione e condividi la tua storia in modo da aiutare altre persone sofferenti.

di Romina Lanzani

Nel 1998, all’età di 30 anni, uscendo da un prolungato periodo di depressione ed intenso stress psicologico ho cominciato a soffrire di forti lombalgie e dolori alla schiena in seguito a “colpi della strega”. I dolori e le sciatalgie si sono diffuse progressivamente in tutto il corpo a tal punto da non poter più rimanere seduta oltre 10 minuti in un’ora e camminare con gran fatica.

Profilo di una giovane donna seduta ad una scrivania che si stira la schiena per guarire dalla fibromalgia.
La fibromialgia colpisce con dolori e le sciatalgie che si diffondono progressivamente in tutto il corpo. Ma è possibile guarire dalla fibromialgia senza l’uso di farmaci @ Yanalya/Freepik

Fino ad allora ero sempre stata una persona attiva e sportiva e tre anni prima facendo trekking nell’Himalaya ero arrivata fino a 5600 metri di altezza, portando il mio zaino senza l’aiuto di uno sherpa. Eppure ora lavorare e stare seduta al PC era diventato quasi impossibile. I lavori domestici erano diventati un’impresa titanica ed era difficile e doloroso portare anche una piccola spesa o tirare un carrello. Sentimenti di una stanchezza cronica e schiacciante riducevano la mia vitalità al livello minimo.

Tutti i test e le analisi specialistiche e di routine che erano state fatte dai medici risultavano negative e fu soltanto dopo tre anni di peregrinazioni da molti dottori, specialisti e terapisti che ricevetti la diagnosi di fibromialgia, considerata una malattia incurabile.

Guarire dalla fibromialgia grazie all’agopuntura

Al culmine della disperazione, il destino mi portò dal professore dottore Johann Bauer di Monaco di Baviera.

Finora è l’unico chirurgo al mondo che opera la fibromialgia microchirurgicamente e ambulatorialmente con anestesia locale. Egli possiede una conoscenza approfondita dell’agopuntura e questo gli ha permesso di fare una scoperta all’avanguardia: in alcuni punti (buchi) dell’agopuntura dove si incontrano fasci di nervi, i canaletti di tali nervi sono ostruiti o incollati da una colla proteica. Di conseguenza l’energia non fluisce più e visto che il nervo conduce il dolore, il dolore viene proiettato in tutto il corpo.

Mani che applicano l'agopuntura per guarire dalla fibromialgia
Il dottore Johann Bauer utilizza la sua conoscenza approfondita dell’agopuntura per guarire dalla fibromialgia © Freepik

Ho fatto il primo intervento nel luglio 2003 all’avambraccio sinistro (quadrante superiore sinistro). Si è svolto soltanto con un’anestesia locale ed è durato un’ora. Il miglioramento è stato immediato: sparirono i dolori alle gambe e alle ginocchia. Potevo di nuovo camminare bene e correre. Il secondo intervento è avvenuto nel mese di marzo 2004 all’avambraccio destro (quadrante superiore destro). I dolori lombari sono spariti come anche gli irrigidimenti e scricchiolamenti dei muscoli delle spalle. Dopo due operazioni il risultato è stato un enorme successo. Non mi ricordavo quasi più come ci si senta senza dolori.

Il periodo di convalescenza è lungo e con il ritrovato entusiasmo di benessere bisogna comunque essere prudenti nel non fare troppo ed è ancora necessario essere prudenti nel riprendere tutte le attività fisiche. Comunque ho ripreso normalmente i lavori domestici e ad essere attiva. Sono di nuovo in grado di fare escursioni in montagna, danzare, andare in bicicletta e di nuotare un chilometro!

Desidero condividere la mia esperienza personale di guarigione in modo da poter aiutare altre persone sofferenti di fibromialgia. Vengono sopportate così tante sofferenze e pene a causa di mancanza di informazione su questa malattia invalidante.

Immagine di copertina: © Jcomp/Freepik

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Articoli correlati