Il piede: struttura anatomica fondamentale

Con l’aiuto dei rimedi casalinghi si possono alleviare visibilmente i numerosi e svariati disturbi legati alle patologie del piede

Importante “ammortizzatore” del corpo umano perché su di
esso agiscono tutti i carichi generati dal movimento corporeo, il
piede gioca un ruolo fondamentale sia nell’attività sportiva
che nella vita di tutti i giorni. Ritorniamo ai fidati rimedi di
una volta capaci di alleviare i disturbi in modo rapido e
duraturo.

Geloni
Da sempre il bagno di quercia ha dato buoni risultati per il
trattamento dei geloni ai piedi. Preparazione e uso: versare da 2 a
3 cucchiai da cucina di corteccia di quercia in 1 litro di acqua
fredda, portare a bollore e lasciare sulla fiamma per 5 minuti.
Dopo aver filtrato il liquido immergervi le mani e i piedi. La
temperatura consigliata del bagno è di circa 40°, la
durata di circa 10-20 minuti.

Calli
Uva passa. Appoggiare mezzo chicco di uva passa sul callo e
fasciarlo. Dopo 24 ore rinnovare il procedimento per 3 o 4 giorni
consecutivi. Poi togliere il callo con una pinzetta.

Dermatomicosi
Per rimuovere una dolorosa dermatomicosi tra le dita dei piedi
bisogna frizionare con l’aglio. Si dice che con questa cura i
sintomi scompaiano al più tardi dopo una settimana.

Piedi sudati
Il consiglio è di preparare bagni calmanti alla camomilla
che impediscono la formazione del cattivo odore. Preparazione e
uso: versare una manciata di fiori di camomilla in un litro di
acqua bollente, lasciare riposare per 10 minuti, filtrare e
mescolare a 1 litro di acqua calda. Mettere a bagno le mani o i
piedi per circa 15 minuti. Ripetere regolarmente 1 volta al giorno
fino a raggiungere un miglioramento dei disturbi.

Per una buona circolazione sanguigna
Pediluvio di zenzero. Preparazione e uso: preparare in 2 litri
d’acqua 140 grammi di zenzero grattugiato. Riscaldare l’acqua fino
alla temperatura di 70° senza arrivare all’ebollizione,
grattugiare lo zenzero e disponetelo in un sacchetto di garza da
chiudere con una garza. Il sacchetto di zenzero immerso nell’acqua
calda rilascia il succo giallo chiaro, strizzatelo. L’acqua di
zenzero è pronta per essere usata per un bagno di zenzero
finchè i piedi diventeranno rossi e caldi, fino al
miglioramento di tutta la circolazione corporea.

Sonia Tarantola

Articoli correlati