L’Apple Fire divampa in California. L’incendio ha già colpito 8mila ettari

Sono 7.800 le persone evacuate in California a causa di un violento incendio, battezzato Apple Fire, divampato a 100 chilometri da Los Angeles.

Un grave incendio è divampato nei pressi della città di San Bernardino, a un centinaio di chilometri di distanza da Los Angeles, in California. Più di 1.200 pompieri sono stati mobilitati nel tentativo dei contenere il rogo. Quest’ultimo – battezzato “Apple Fire” – ha cominciato a bruciare nella seconda parte della giornata di venerdì 31 luglio.

Domato soltanto il 12 per cento dell’incendio in California

Nel giro di poche ore, l’incendio ha già divorato più di ottomila ettari di terreno nella Cherry Valley. Il fumo, sin dalla giornata di sabato, è risultato visibile a molti chilometri di distanza. La qualità dell’aria si è dunque deteriorata in modo così importante da aver convinto le autorità a lanciare un’allerta per mettere in guardia la popolazione.

incendi california
Pompieri al lavoro nella Cherry Valley, in California, nel tentativo di domare l’incendio © David McNew/Getty Images

Almeno 2.600 famiglie, per un totale di 7.800 persone, sonos tate inoltre evacuate dai pompieri. Domenica 2 agosto i vigili del fuoco non erano ancora in grado di indicare quanto sarà possibile autorizzare il rientro presso le abitazioni. Nel frattempo, sono stati mobilitati aerei Canadair, elicotteri e numerosi altri mezzi nella zona. Ciò nonostante, alle 8:30 di domenica (le 15:30 in Italia), saltano il 12 per cento dell’Apple Fire era stato domato.

L’Apple Fire alimentato da caldo e siccità

A complicare l’intervento c’è il fatto che i fianchi settentrionale e meridionale del rogo sono situati in zone particolarmente impervie, difficilmente accessibili per i mezzi terrestri (in particolare per i camion). Ad alimentare le fiamme sono inoltre le condizioni meteorologiche, con temperature particolarmente elevate e un periodo di siccità. Fortunatamente, tuttavia, per ora non sono state segnalate vittime.

Articoli correlati