La Colombia propone la creazione della più grande area protetta del mondo

Il presidente colombiano ha annunciato l’intenzione di creare la più grande area protetta del mondo che si estenderà dall’Oceano Atlantico alle Ande.

Un enorme corridoio ecologico di 135 milioni di ettari per proteggere alcune delle aree più ricche di biodiversità del pianeta. Questa l’idea del presidente della Colombia Juan Manuel Santos che ha già pronto il nome, “Triple A”, perché coinvolgerebbe le Ande e l’Amazzonia fino all’oceano Atlantico.

 

foresta amazzonica

 

Santos intende proporre l’istituzione dell’area protetta durante la Cop 21, la conferenza Onu sul clima che si svolgerà a dicembre a Parigi, sottolineando l’importanza della preservazione delle foreste nella lotta al riscaldamento globale.

 

L’idea di creare il più grande corridoio ecologico del mondo è di Martin von Hildebrand, direttore e fondatore della Gaia Amazonas foundation, due terzi della riserva sarebbero in Brasile, un terzo in Colombia e meno del cinque per cento sarebbe situato in Venezuela. Gran parte delle aree prese in esame godono già di qualche forma di protezione, ma collegarle in un’unica area protetta sarebbe fondamentale, secondo Martin von Hildebrand.

 

????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

 

In base agli studi effettuati, infatti, una porzione continua di territorio protetto potrebbe proteggere la biodiversità con maggiore efficacia rispetto a riserve frammentate. Inoltre secondo Global Forest Watch, piattaforma online nata per monitorare lo stato di salute delle foreste nel mondo e contribuire alla prevenzione della deforestazione illegale, la zona che sarebbe compresa nell’area “Triple A” ha perso circa 1,5 milioni di ettari di copertura arborea dal 2001 al 2012, soprattutto nelle zone attualmente non protette.

 

Tramutare l’idea in realtà comporterà una serie di sfide, innanzitutto Brasile e Venezuela devono ancora accettare la proposta, in secondo luogo le aree protette già esistenti sono soggette a diversi livelli di tutela, dovrà pertanto essere stabilita una protezione standard che le accomuni. Gabriel Vallejo e Maria Angela Holguin, rispettivamente ministro dell’Ambiente e degli Esteri della Colombia, hanno annunciato che questa settimana inizieranno le discussioni con Brasile e Venezuela, nella speranza che i tre paesi possono presentare la proposta insieme a Parigi.

 

scimmia scoiattolo

 

Il corridoio “Triple A” sarebbe la più grande area protetta del pianeta (farebbe impallidire l’attuale n.1, un’area di 5mila ettari situata in Nuova Caledonia) e contribuirebbe a preservare alcune aree dall’incredibile varietà biologica e popolate da creature a rischio estinzione come giaguari, tapiri, crisocioni e formichieri.

Articoli correlati