Alberi

Un albero tropicale scoperto in Camerun dedicato a Leonardo DiCaprio

Scoperto un nuovo albero tropicale nella foresta Ebo, in Camerun, che Leonardo DiCaprio ha contribuito a proteggere. Per questo gli scienziati glielo hanno dedicato.

Una specie di albero tropicale che cresce solamente è stata scoperta in Camerun, nel continente africano, ed è stata battezzata con il nome di Leonardo DiCaprio, l’attore statunitense da tempo simbolo della lotta per l’ambiente e contro i cambiamenti climatici. La scoperta dell’albero è stata fatta dai ricercatori del Royal botanic gardens (Kew) di Londra.

Perché un albero tropicale è stato dedicato a Leonardo DiCaprio

L’albero fa parte della famiglia degli ylang-ylang, da cui si ricava una nota essenza molto usata nella cosmetica, e secondo i ricercatori crescerebbe solamente nella foresta tropicale di Ebo, in Camerun: “Gli scopritori – annunciano i Royal botanical gardens Kew – hanno scelto per l’albero il nome Uvariopsis dicaprio, in onore di Leonardo DiCaprio, che ha giocato un ruolo importante nella protezione della foresta di Ebo.

DiCaprio infatti ha sostenuto lo sforzo internazionale per revocare una concessione di disboscamento per la preziosa foresta di Ebo che era stata concessa nel febbraio 2020.

La nuova Uvariopsis dicaprio, secondo l’articolo pubblicato sulla rivista PeerJ, si distingue dalle altre specie della stessa famiglia di alberi per le foglie lunghe oltre 15 centimetri, per i fiori che crescono direttamente sui rami con steli lunghi oltre 10 millimetri e lunghi oltre 7 millimetri. E di fatto, “nasce” già in via di estinzione, perché “minacciata dalle attuali pressioni antropiche”.

Lo scorso anno il primo ministro del Camerun, Joseph Dion Ngute, aveva firmato un decreto che avrebbe trasformato metà della foresta, pari a 68mila ettari abitati da diversi popoli indigeni oltre che da molte specie animali e vegetali anche a rischio estinzione, in una cosiddetta unità di gestione forestale, il che significa che i diritti di deforestazione avrebbero potuto essere venduti all’asta al miglior offerente.
Le forti proteste di cittadini e ong, con Leonardo DiCaprio attivo da subito nel rilanciare le loro istanze, avevano poi portato il governo del Camerun a fare marcia indietro.

L'autenticità di questa notizia è certificata in blockchain. Scopri di più
Articoli correlati