10 piante resistenti al freddo con i fiori invernali più belli

La natura non dorme mai. E anche in inverno, esistono piante resistenti al freddo, come il ciclamino, pronte a colorare il giardino con i loro fiori.

L’inverno è alle porte. La vegetazione fervida e rigogliosa ha lasciato il posto a un paesaggio sempre più inanimato e spento che, a causa delle temperature rigide, sarà costretto a permanere tale fino alla prossima primavera. Ma non tutto è destinato a morire, esistono infatti piante che mostrano il loro splendore proprio durante la stagione fredda. Ecco quali fiori invernali resistenti al freddo e al gelo vale la pena coltivare in giardino o sul balcone.

Ciclamino

ciclamino rosa piante invernali
La fioritura avviene sul finire dell’inverno o in autunno ©www.californiagardens.co.uk

Il ciclamino che troviamo normalmente in Italia è la varietà Persicum, proveniente dall’Oriente. I suoi fiori sbocciano per qualche settimana da settembre alla primavera e le tonalità di colore vanno dal rosa al rosso.

Nonostante venga classificato come una delle piante invernali più diffuse, si consiglia di proteggere il ciclamino dalle temperature rigide e dalle gelate ritirandolo negli spazi interni della casa dove la temperatura si aggira intorno ai 18 gradi.

Viola invernale

piante invernali viola
Per assicurarsi una fioritura abbondante si deve posizionare la viola in un luogo soleggiato

Parliamo della “viola del pensiero” e “viola cornuta”, due varietà ibride che fioriscono da settembre/ottobre fino a primavera. Seppur resistente anche alle temperature molto basse, il gelo potrebbe rovinare la pianta: sarebbe, dunque, utile avvolgerla in un agrotessuto protettivo che, pur lasciandola traspirare, impedisce alla neve e al gelo di penetrare nelle sue radici.

Erica invernale

piante invernali erica
L’erica è una pianta sempreverde, ma fiorisce solo in autunno e inverno

La varietà di erica che fiorisce nella stagione invernale è la “Gracilis” riconoscibile dalle foglie aghiformi di un verde intenso. I suoi fiori sono talmente resistenti da permanere sulla pianta fino alla fine dell’inverno. Tuttavia, ricorrendo a diversi generi e specie di erica con fioriture in diversi periodi, è possibile godere di un giardino e un balcone fiorito per tutto l’anno.

Agrifoglio

agrifoglio bacche
Le bacche rosse nascono solo dall’esemplare femmina dell’agrifoglio affiancato da un esemplare maschio ©whitehouseonpark.com

Questo medio o grande arbusto è conosciuto come elemento decorativo durante il periodo natalizio, ma, grazie al verde intenso delle foglie e al rosso vivo delle bacche, l’agrifoglio è uno dei protagonisti assoluti nel giardino d’inverno. Coltivarlo, inoltre, è molto semplice: richiede la massima esposizione al sole, ma resiste benissimo anche a mezz’ombra e, nelle stagioni calde, vuole annaffiature abbondanti (meglio se con acqua piovana), regolari e non troppo frequenti. Un consiglio sempre valido è quello di controllare che il terreno sia completamente asciutto prima di procedere con l’irrigazione.

Amamelide

piante invernali amamelide
Esistono diverse varietà di amamelide con fiori arancioni, rosati o porpora

Tutte le specie di questa pianta, eccetto l’hamamelis virginiana, fioriscono a partire da gennaio e la loro peculiarità è data dal fiore che prende vita sul ramo ancora spoglio. Si tratta di un arbusto molto resistente e dalle sorprendenti proprietà benefiche sulla circolazione sanguigna e non solo.

Bucaneve

piante invernali bucaneve
Il bucaneve resiste alle temperature più rigide, anche sotto zero, senza venir danneggiato

È il cosiddetto “fiore di febbraio” che, a causa dei cambiamenti climatici, inizia a fiorire già da gennaio prolungandosi fino a metà marzo. Conosciuto anche come “stella del mattino” per la sua fioritura precoce rispetto a qualsiasi altro esemplare stagionale, il galanthus nivalis (questo è il suo nome scientifico) è un fiore a campanula formato da tre delicati petali di color bianco latte.

Calicanto

piante invernali calicanto
Il calicanto appare in tutto il suo fascino solo quando fiorisce, quindi, nella stagione invernale ©www.jardindesplantes.net

Precisamente, la specie che fiorisce in inverno è la Chimonanthus praecox e i suoi profumatissimi fiori gialli nascono tra febbraio e marzo dal legno nudo dei rami privi di foglie. La resistenza al freddo rende questo esemplare una delle piante più adatte da coltivare nelle zone gelide dell’Italia settentrionale e il profumo dei suoi fiori ricorda molto quello del gelsomino: delicato, intenso e fresco.

Camelia

piante invernali camelia
La camelia ha un ciclo di vita lungo quindi la fioritura varierà di anno in anno

Le più diffuse sono la Camelia Japonica, con fioritura da febbraio a maggio, e la varietà Sasanqua. Originaria del Giappone e della Cina, quest’ultima getta i fiori tra novembre e marzo, anche se in maniera meno vistosa rispetto alla prima specie. Entrambe sono piante perenni che sopportano molto bene il freddo, ma il gelo potrebbe rovinarne i fiori. È consigliato, dunque, metterle al riparo o coprirle almeno durante la fioritura.

Cavolo ornamentale

piante invernali cavolo ornamentale
Il cavolo è una pianta che si adatta facilmente e non necessita di grandi cure

Non è commestibile e la sua unica funzione è quella decorativa. È a forma di cappuccio completamente aperto e le sue foglie si tingono di colori accesi e vivaci. Non si tratta precisamente di un fiore, ma di un’erbaccia che sopporta le temperature fredde (anche sotto zero) fino a un massimo di 15 gradi; per questo è perfetta per dare un tocco di colore al giardino o al balcone d’inverno, quando purtroppo i fiori scarseggiano.

Rosa di Natale

piante invernali rosa natale
Gli ellebori sono fiori eleganti in grado di colorare anche i giardini più spenti ©extension.missouri.edu

Il vero nome è Elleboro e i suoi fiori nascono intorno a dicembre/gennaio, se le condizioni climatiche sono favorevoli. Si tratta infatti di una pianta molto delicata, non tanto per la necessità di cure specifiche, ma perché richiede di essere piantata in un terreno che presenti le caratteristiche tipiche di un sottobosco, ricreabili solo attraverso un’accurata pacciamatura.

Piante invernali da balcone

Tra i fiori invernali da balcone ritroviamo alcuni esemplari di piante resistenti al freddo già citate per il giardino che, grazie alle proporzioni ridotte, possono essere tranquillamente coltivati anche in vaso. Il ciclamino, per esempio, è uno dei fiori invernali da vaso più diffusi negli appartamenti perché occupa poco spazio e ravviva la stagione fredda con magnifici colori dal rosa al rosso caldo.

Altre piante adatte sono l’erica invernale, una sempreverde i cui fiori accompagnano durante tutti mesi freddi; i crisantemi che sbocciano tra la fine di ottobre e i primi di novembre per poi andare in riposo vegetativo e risvegliarsi non appena terminato l’inverno; e ancora, le viole e i cavoli ornamentali, altrettanto colorati e semplici da mantenere sul balcone o in spazi ristretti.

Articoli correlati