PlasticRoad, inaugurata in Olanda la prima pista ciclabile in plastica riciclata

È la prima pista ciclabile al mondo costruita con la plastica riciclata. PlasticRoad, inaugurata nella città olandese di Zwolle, è anche smart: raccoglie dati per monitorare lo stato della pista.

PlasticRoad, il primo progetto mondiale di pista ciclabile smart realizzata con il settanta per cento di plastica riciclata, è stato inaugurato a settembre nei Paesi Bassi.

pista ciclabile olanda plastica riciclata plasticroad
Realizzata a Zwolle, nei Paesi Bassi, PlasticRoad è realizzata al settanta per cento con plastica di riciclo © PlasticRoad.eu

Il comune di Zwolle e la provincia di Overijissel hanno promosso la realizzazione del primo progetto pilota che si propone di essere una rivoluzione nella costruzione delle strade. Le due amministrazioni locali considerano PlasticRoad una soluzione per le sfide ambientali del futuro nell’ottica di un’economia circolare.

Scopri l’iniziativa LifeGate PlasticLess, un mare di idee contro un oceano di plastica

I trenta metri di pista ciclabile contengono l’equivalente di 500mila tappi di bottiglie di plastica. Al momento la pista ciclabile di Zwolle è prodotta con il settanta per cento di plastica riciclata, ma l’obiettivo è di aumentare questa quota il più possibile.

PlasticRoad, come una pista ciclabile può essere ecosostenibile e smart

I due primi progetti pilota olandesi consistono in trenta metri di pista ciclabile realizzata con elementi prefabbricati che permettono il drenaggio dell’acqua e la possibilità di stendere cavi e condotte all’interno della struttura cava. La presenza di sensori che analizzano le performance della pista in termini di temperatura, numero di biciclette di passaggio e durata del percorso fa di PlasticRoad la prima pista ciclabile smart del mondo.

I primi progetti al mondo di ciclabile in plastica riciclata sono olandesi

È un progetto, di cui il primo concept è stato realizzato nel 2015, che si è focalizzato sulla riduzione dell’impatto ambientale delle infrastrutture stradali e che si profila come un importante passo verso ulteriori sviluppi per PlasticRoad.

Sul sito di PlasticRoad promettono di poter finalmente costruire strade e piste in giorni anzichè mesi (prevedono una velocità di realizzazione del settanta per cento più alta) con dei moduli quattro volte più leggeri, ma assicurano soprattutto che queste strade dureranno tre volte più a lungo di quelle tradizionali.

“Dopo un lungo periodo dedicato al design, ai test e allo sviluppo siamo soddisfatti che PlasticRoad sia diventata una realtà”, commentano gli inventori di PlasticRoad, Anne Koudstaal e Simon Jorritsma. “Insieme al comune di Zolle e alla provincia di Overijissel siamo partner nel fare passi avanti verso un pianeta sostenibile attraverso idee come la pista ciclabile PlasticRoad”.

Dopo la prima pista di trenta metri sarà Giethoorn, non lontano da Zwolle, a vedere a novembre l’inaugurazione del secondo modello perfezionato di questo progetto sperimentale.

Articoli correlati