Cosa è successo dopo il discorso inaugurale di Donald Trump

Cosa ha detto il presidente americano Donald Trump nel discorso inaugurale che ha tenuto il 20 gennaio: “Oggi ridiamo il potere a voi, il popolo americano”.

Il vincitore delle elezioni presidenziali dell’8 novembre 2016, Donald J. Trump, giura oggi da 45esimo presidente degli Stati Uniti d’America, con Mike Pence, ex governatore dell’Indiana, come vicepresidente. La cerimonia di insediamento di Trump alla Casa Bianca si tiene a partire dalle 17:30 (ora italiana) presso l’ala ovest del Campidoglio, nella capitale americana Washington.

“Gli Obama sono stati fantastici, grazie a voi Barack e Michelle. Ma questa cerimonia ha un significato molto importante. Oggi non trasferiamo solo il potere da un’amministrazione a un’altra, o da un partito all’altro. Oggi ridiamo il potere a voi, il popolo americano”, così Donald Trump ha parlato durante il suo primo discorso da presidente degli Stati Uniti d’America, un discorso d’inaugurazione, durato 16 minuti, che si è allontanato molto poco dai comizi che Trump ha tenuto durante la campagna elettorale. Un discorso poco istituzionale e molto politico, dunque, concluso con lo slogan che lo ha portato alla vittoria elettorale: “Farò dell’America un paese forte, ricco, orgoglioso, sicuro e grande”.

Dopo l’insediamento di Trump, la pagina del sito ufficiale della Casa Bianca dedicata ai cambiamenti climatici – https://www.whitehouse.gov/energy/climate-change – è stata messa offline.

Il primo punto programmatico apparso sul sito della Casa Bianca è dedicato all’energia. E promette di cancellare il piano d’azione per il clima (climate action plan) definito danno e inutile.

climate action plan RIP

Più di 100 manifestanti sono stati fermati dalla polizia di Washington dopo il discorso inaugurale preoccupati per il loro futuro e per quello delle minoranze che vivono negli Stati Uniti

Ore 18:08 – Intanto l’account @POTUS è passato nelle mani del nuovo inquilino della Casa Bianca, i follower si sono azzerati ma stanno crescendo dell’ordine dei milioni. I vecchi follower e tweet di Obama da presidente sono rimasti visibili, ma l’account degli otto anni della sua amministrazione ora si chiama @POTUS44.

potus su twitter
Potus, l’account del presidente Usa su Twitter ha cambiato “inquilino”.

Ore 18:01 – Donald Trump è ufficialmente il nuovo, nonché 45esimo, presidente degli Stati Uniti d’America.

Ore 17:55 –  Mike Pence ha concluso il suo giuramento da vicepresidente degli Stati Uniti.

Ore 17:50 – Michelle e Barack Obama hanno rianimato i profili social legati alla Obama foundation, aperta nel 2014. La fondazione seguirà progetti filantropici. Ore 17:25 – Rispetto a otto anni fa, primo insediamento di Barack Obama del 2009, sembra esserci molta meno gente ad assistere alla cerimonia di insediamento di Trump.

Articoli correlati