Abbiamo provato il trattamento detox e drenante Riducella

Abbiamo provato un trattamento detox per l’organismo, che ha, come effetto immediato, anche l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Si chiama Riducella ed è l’unica versione del metodo Hanni Glatt, creato oltre cinquant’anni fa a Tuttlingen.

Il nome non deve trarre in inganno: nasce come trattamento detox per l’organismo, che come effetto immediato ha anche l’eliminazione dei liquidi in eccesso (leggi: ritenzione idrica e cellulite). Ma è molto, molto di più.

Il trattamento Riducella non è una novità, anzi ha una storia interessante: non soltanto è l’unica versione originale del metodo Hanni Glatt, dal nome della moglie del medico tedesco Gustav Glatt, che lo ha creato oltre cinquant’anni fa a Tuttlingen (nel Land del Baden-Württemberg), ma è totalmente naturale e fisiologico in quanto fondato su principi di naturopatia.

Il trattamento Riducella si compone di 28 bende anaelastiche e flebologiche (impregnate di sali ionizzati), su tutto il corpo. In un’ora di posa le bende esercitano uno stimolo alla circolazione venosa e linfatica, provocando un effetto lifting. Gli elementi essenziali rilasciati penetrano all’interno del derma con lo scopo di detossinare e depurare l’organismo. I tessuti appaiono modellati, tonici con una perdita di centimetri ben misurabile.
Il trattamento Riducella si compone di 28 bende anaelastiche e flebologiche (impregnate di sali ionizzati), su tutto il corpo. In un’ora di posa le bende esercitano uno stimolo alla circolazione venosa e linfatica, provocando un effetto lifting. Gli elementi essenziali rilasciati penetrano all’interno del derma con lo scopo di detossinare e depurare l’organismo. I tessuti appaiono modellati, tonici con una perdita di centimetri ben misurabile.

Un trattamento benefico e naturale

Riducella è formulato a base di sostanze naturali e l’effetto del rimodellamento del corpo è soltanto una conseguenza secondaria del processo benefico provocato nell’organismo, che va ben oltre una semplice perdita di liquidi, con risultati immediati ed evidenti (misurabili in decine di centimetri), costanti nel tempo e attraverso un’applicazione così rilassante che ci si può addormentare. Come è successo a me.

Il trattamento Riducella si svolge in 70 minuti

“L’applicazione del trattamento richiede molta cura”, ci racconta Germana Guarino, l’imprenditrice bresciana che ne ha l’esclusiva dal 2011, “in quanto si tratta di un sistema integrato di sostanze, macchine e competenze umane. Per questo è indispensabile che il personale sia formato e il centro sia adeguatamente strutturato”.

Il cuore del trattamento Riducella è il processo di ionizzazione dei sali minerali (potassio, fosforo, calcio, cloruro di sodio e solfato di zinco) che avviene mediante un macchinario ionizzatore nel quale vengono immessi i sali insieme ad acqua demineralizzata e le bende (anelastiche e flebologiche) perché se ne impregnino. La reazione chimico-fisica avviene a 40 gradi e in un tempo di macerazione di circa un’ora e mezza, subito prima dell’applicazione.

Poi il soggetto viene fasciato utilizzando 28 bende in modo da coprire tutte le parti del corpo, ad esclusione solo di testa, mani e piedi. In pratica, siamo stati avvolti come una mummia, con molta precisione: ogni singola benda va posizionata in un modo ben definito.

La posa poi dura un’ora abbondante, quanto è necessario perché per osmosi il tessuto ceda i sali all’organismo e ne assorba le tossine espulse attraverso i pori della pelle (grazie all’effetto dei sali).

Alla fine del tempo di posa, sono stata svegliata con dolcezza, poi mi sono state tolte le bende. Mi sono sentita immediatamente più leggera. Piena di energia e di ottimo umore. Allo specchio, ero già diversa, sgonfia e più snella. Ve lo garantisco. L’effetto è durato diversi giorni: mi è stato spiegato che la perdita di tossine e centimetri prosegue infatti anche dopo il trattamento per circa 15 giorni, perché l’organismo mantiene in atto l’attività di disintossicazione.

Anche la pressione moderata che l’impacco esercita sulla pelle contribuisce alla disintossicazione e alla mineralizzazione, ecco perché sono stata magnificamente.

Per chi è adatto

Riducella è per tutti, ed è consigliato anche in caso di problemi dermatologici, quali cicatrici, smagliature, eczemi e psoriasi, in quanto l’effetto disintossicante, purificante e mineralizzante va a vantaggio della salute complessiva. La buona notizia è che non sono necessarie molte sedute: il numero dei trattamenti consigliati per mantenersi in forma è rapportato all’età, uno per ogni dieci anni di vita, proprio perché le tossine si accumulano nel tempo. Ad esempio, a trent’anni se ne consigliano tre all’anno, a 40, quattro. Il numero dei trattamenti indicati è proporzionale inoltre alle condizioni fisiche generali della persona e al tipo di inestetismo da risolvere, oltre che allo stile di vita: per noi stressati dai ritmi urbani, farne uno o due al mese è comunque un programma perfetto.

Articoli correlati