Spagna, elefante muore in incidente autostradale. Era a bordo di un camion del circo

Alcuni elefanti sono fuggiti dal camion in cui erano rinchiusi dopo un incidente. Uno è morto per le ferite riportate, mentre altri due sono rimasti feriti.

Gli automobilisti che lunedì 2 aprile percorrevano il tratto dell’autostrada A30 nella Spagna sud-orientale, nei pressi di Albacete, hanno assistito ad una scena surreale e assolutamente triste. Lungo le carreggiate vagavano infatti quattro elefanti asiatici (Elephas maximus), mentre uno giaceva senza vita in un fossato.

 

Elefanti in autostrada

I pachidermi erano fuggiti da un camion del circo Gottani dopo che il veicolo che li trasportava era rimasto coinvolto in un incidente stradale. Il conducente del camion coinvolto nell’incidente non ha riportato ferite, meno fortunati sono stati gli schiavi che trasportava: uno degli elefanti è morto a causa delle ferite riportate, mentre altri due sono rimasti feriti. Per recuperare gli animali feriti dalla carreggiata le forze dell’ordine hanno utilizzato una gru, mentre la strada è stata chiusa al traffico per due ore.

Incidente sotto indagine

La dinamica dell’incidente che ha portato alla fuga degli animali è ancora da chiarire ed è oggetto di indagine da parte delle autorità locali, ha dichiarato Gregorio Serrano, direttore del dipartimento governativo responsabile dei trasporti su strada in Spagna. In base alle prime ricostruzioni sembra che il camion si sia capovolto mentre tentava di sorpassare un altro veicolo.

Basta circo con animali

Le foto scattate dalla polizia mostrano gli elefanti disorientati e con evidenti ferite in varie parti del corpo. Quei pachidermi sanguinolenti che si aggirano incerti sull’autostrada che costeggia la città di Pozo Cañada, riassumono alla perfezione l’inutilità e la crudeltà del circo con gli animali. Quegli elefanti non avrebbero dovuto trovarsi lì, avrebbero dovuto essere nelle fitte foreste del Sudest asiatico, in cerca di foglie e radici da mangiare.  

Una petizione per gli elefanti superstiti

Pacma, il partito politico spagnolo per il benessere degli animali, sta valutando eventuali azioni legali per “possibili irregolarità” nel trasporto degli elefanti feriti. Ha inoltre lanciato una petizione per chiedere al governo di salvare gli elefanti sopravvissuti e impedire che tornino al circo Gottani. “La vita degli animali al circo è un inferno – ha dichiarato Silvia Barquero, presidente del Pacma di Alvacete – vivono in condizioni deplorevoli, è tempo di aprire gli occhi sulla crudeltà di questo settore”.

Articoli correlati