Spiagge: per bambini, per tecnologici e per l’ambiente

Siamo in piena estate ma forse dovete ancora decidere quale spiaggia fa per voi. Dipende da cosa cercate: quella adatta ai bambini o con tutti i confort tecnologici? Oppure che rispetti l’ambiente. Ecco quelle elette le migliori.

Ne escono tutti gli anni di diverse, classifiche che indicano quali siano le spiagge migliori dove trascorrere le nostre estati. Anche in questo 2015 non si sono fatte attendere. Per decidere quale sia quella adatta a voi, occorre sapere cosa cercate. Così, se avete bambini la vostra preoccupazione sarà forse che l’ acqua sia cristallina e bassa vicino alla riva, la sabbia pulita per costruire improbabili castelli, ci siano bagnini per la sicurezza di tutti, spazi giochi e iniziative sportive e pizzerie e gelaterie nelle vicinanze per sfamarvi.

 

Sono state valutate da pediatri che hanno tenuto in considerazione soprattutto l’idoneità ambientale e, rispetto lo scorso anno, queste sono le novità: Tortoreto (Taranto), Positano (Salerno), Gatteo Mare (Forlì Cesena), Misano Adriatico (Rimini), Lidi Ravennati (Ravenna), Ventotene (Latina), Finale Ligure (Savona), Gabicce Mare (Pesaro Urbino), Numana (Ancona), Camaiore (Lucca), Monte Argentario (Grosseto), Pietrasanta (Lucca), Ginosa (Taranto), Torre Grande (Oristano), Marsala (Trapani), Pozzallo (Ragusa), Caorle (Venezia).

 

Per i patiti dell’hi-tech anche in vacanza, sappiate che nelle Marche ben 30 strutture utilizzano le innovazioni nate da due startupper italiani di successo che hanno ideato un sistema che automatizza via wireless l’apertura e la chiusura degli ombrelloni con un semplice click, una web app che permette di visualizzare il menù della struttura in cui l’utente si trova attraverso il proprio smartphone e la possibilità di ricaricare lo smartphone direttamente dall’ombrellone.

Certo, tutte cose senza le quali possiamo vivere ma la cosa positiva per noi è il risparmio di energia: tutti i device sono alimentati da energia solare.

 

E le spiagge ecosostenibili? Secondo Legambiente e Touring Club Italiano quelle che tengono conto della salvaguardia del territorio e dello sviluppo sostenibile dell’ambiente, insieme alla pulizia delle acque di balneazione, alla qualità del paesaggio, delle coste, dei servizi offerti e dei comprensori turistici sono: Castiglione della Pescaia (Provincia di Grosseto), San Vito Lo Capo (Trapani), Pollica, Acciaroli e Pioppi (Salerno), Posada (Nuoro), Vernazza (La Spezia), Otranto (Lecce), Domus de Maria (Cagliari), Capalbio (Grosseto), Melendugno (Lecce), Baunei (Ogliastra), Maratea (Potenza), Bosa (Oristano), Polignano a Mare (Bari), Roccella Jonica (Reggio Calabria), Camerota (Salerno), Santa Marina Salina (Messina).

 

Spiagge-Vernazza

 

Le mete sono tante, in tutta Italia, in tutte le regioni.  Dovete solo scegliere. Buon viaggio!

 

 

Articoli correlati
Vacanze e campus green per bambini e famiglie

Accampamenti nel bosco, castelli immersi nel verde e case sugli alberi. Le opportunità per bambini e famiglie di trascorrere vacanze a contatto con la natura in modo originale ed eco-friendly sono davvero tante. Scopriamone alcune