Vacanze e campus green per bambini e famiglie

Accampamenti nel bosco, castelli immersi nel verde e case sugli alberi. Le opportunità per bambini e famiglie di trascorrere vacanze a contatto con la natura in modo originale ed eco-friendly sono davvero tante. Scopriamone alcune

Le vacanze sono un’occasione d’oro per rigenerare corpo e spirito, immergendosi nella natura per conoscerla da punti di vista sempre nuovi. Soprattutto per i bambini le esperienze all’aria aperta sono spesso le più emozionanti e benefiche. Ecco perché un campo estivo o una vacanza green per tutta la famiglia, che sia al tempo stesso educativa e divertente, è sicuramente uno dei regali più belli che possiamo fare ai nostri figli. L’Italia, con la sua immensa varietà paesaggistica, offre tantissime opportunità davvero interessanti, ma anche altri Paesi offrono idee uniche.

 

Vacanze da cowboy e avventure marine con Wwf NaTuRe

Punto di riferimento tra i più noti nel panorama delle vacanze green per bambini è sicuramente il Wwf che con il suo programma Wwf NaTuRe – Natura e turismo responsabile propone davvero tantissime opportunità differenziate per range di età (si va dai 7 ai 17 anni).

 

Chi ama gli animali potrà scegliere di giocare a “fare il cowboy” in un agriturismo in Toscana, o di trascorrere la sua vacanza in una fattoria o in un agriturismo biologico, nel Parco dell’Appennino modenese. Gli appassionati di mare possono invece optare per una settimana nella riserva naturale dell’isola di Ventotene, dove è possibile imparare ad andare in barca a vela per diventare dei provetti skipper e divertirsi tra escursioni, lezioni di biologia marina, di snorkeling, giochi e bagni in mare. I piccoli ambientalisti saranno sicuramente felici di poter salire a bordo di un catamarano da ricerca, nella Riserva naturale bosco pantano di Policoro (Basilicata), partecipando ad attività di tutela e salvaguardia del mar Jonio. I più grandi potranno anche fare stage fotografici all’interno del Parco nazionale del Gran Paradiso, o vacanze itineranti con il kajak in una laguna veneta o in tenda tra alpeggi e montagne della Valle d’Aosta e del Gran San Bernardo.

L’ambientalismo divertente di Legambiente mondi possibili

Chi desidera regalare ai propri figli una vacanza all’insegna della sostenibilità ambientale, durante la quale imparare a vivere a contatto con la natura in maniera più consapevole, può valutare le proposte di turismo educativo di Legambiente mondi possibili. Il circolo, con i suoi viaggi responsabili, cerca di coniugare lo svago alle attività di ambientalismo scientifico. Un metodo con cui si cerca di spronare i ragazzi a sviluppare nuove idee per costruire modelli di vita sostenibile e coltivare i propri sogni. I campus estivi (8-17 anni) si svolgono nella country house Il Casone, ad Anticoli Corrado (RM), nella lussureggiante Valle dell’Aniene.

 

Tante le attività proposte: oltre ai laboratori ambientali, spazio anche al teatro e all’arte e ad attività all’aria aperta, incluso il rafting, con un occhio alle tradizioni del territorio e a un menù sano. A guidare i ragazzi ci sono operatori iscritti al registro nazionale degli educatori ambientali, qualificati nei settori pertinenti e con esperienze di soggiorni didattici.

 

Vacanze steineriane nella Casa del bosco

A circa un’ora da Milano, sulle colline dell’Appennino pavese a 10 chilometri da Broni si trova Casa del bosco, una rustica cascina immersa nel verde e circondata da un terreno di 5mila metri quadri, dove è possibile trascorrere periodi di vacanza (anche per famiglie) secondo i metodi della pedagogia Waldorf-steineriana. I campus estivi sono rivolti a ragazzi dai 6 ai 13 anni, seguiti da personale specializzato, con la possibilità di accogliere in modo individualizzato anche bambini in difficoltà. Le attività della Casa del bosco sono principalmente ispirate alla natura e alle attività manuali e si svolgono intorno alla casa stessa, dove si trovano un pergolato, una sabbiera, le altalene, una casa sull’albero, una teleferica e un piccolo orto, e anche nei boschi circostanti. Le giornate qui sono scandite da passeggiate, giochi all’aria aperta, pasti biologici-biodinamici e rituali d’altri tempi, come quello di addormentarsi tutti insieme con una fiaba raccontata a lume di candela.

 

Vacanze per bambini - Casa del Bosco nell'Appennino Pavese
Casa del bosco nell’Appennino pavese

Le Settimane verdi del Parco regionale di Montevecchia

Per imparare a conoscere, rispettare e tutelare l’ambiente e la natura l’ente del Parco regionale di Montevecchia e della Valle del Curone (LC) organizza ogni anno centri estivi diurni (6-10 anni) e residenziali (10-13 anni) presso il centro Ca’ del soldato. A seguirli sono le guide dell’educazione ambientale del parco in collaborazione con la Protezione civile. I più piccoli possono partecipare alle settimane verdi, durante le quali immergersi nel Parco durante il giorno e partecipare ad attività di animazione, laboratori, giochi, avventure ed escursioni, che si svolgeranno nei boschi, prati, corsi d’acqua e lungo i sentieri del Parco. I più grandicelli potranno invece salutare mamma e papà per un’intera settimana, partecipando alle settimane avventura, durante le quali dormiranno nelle tende allestite per il campus e si divertiranno con attività di interesse naturalistico all’aria aperta, organizzate di giorno e di notte.

 

Case sugli alberi, castelli e notti in una bolla 

Un portale ricchissimo di proposte per famiglie e vacanze per bambini molto curiose e accuratamente selezionate è Bimboinviaggio. Un esempio? Il Caravan park Sexten a Sesto in Alta Pusteria, nel cuore delle Dolomiti, in Alto Adige, dove è possibile alloggiare in una vera e propria casa sull’albero per provare l’emozione del tree sleeping e osservare la natura da un inedito punto di vista. O, ancora, il faro di Fanad, situato nell’omonima penisola all’estremo nord dell’Irlanda, dove si potrà imparare a riconoscere l’arrivo di una tempesta e ad ascoltare il vento. Un vero e proprio sogno che si realizza per le bambine, invece, quello di trascorrere qualche giorno da vere principesse nel castello della Domaine de la Tortiniere a Veigné, nella Loira francese. Una vacanza decisamente da favola, da vivere immersi in un parco secolare con giardini curatissimi e uno splendido bosco. Tra le proposte più stravaganti abbiamo trovato quella delle Nuit en bulle, ovvero notti da trascorrere in una bolla trasparente, situata nel bel mezzo di un parco naturale, a Périgueux, de Limoges et d’Angoulême, per osservare  la natura anche di notte in modo davvero insolito.

Vacanze per bambini - La casa sull'albero nel CaravanParkSexten in Alta Pusteria (www.bimboinviaggio.it)
La casa sull’albero nel Caravan park Sexten in Alta Pusteria © bimboinviaggio.it

La vacanza alternativa della Libera università di Alcatraz

Immersa nella natura umbra a 25 chilometri da Perugia e a 6 chilometri dal primo centro abitato c’è Alcatraz, una struttura d’accoglienza molto particolare, fatta di casette in pietra e bungalow situate sul fianco di una collina, circondata da circa quattro milioni di metri quadrati di verde e 20 chilometri di stradine nel bosco. Difficile da classificare la Libera università di Alcatraz: non è né un agriturismo né un classico villaggio, ma un luogo in cui rilassarsi (c’è anche una piscina calda), godendo delle piccole cose e dimenticando la routine quotidiana. Per famiglie le attività proposte sono tante e vanno dalle passeggiate lungo il fiume in compagnia di guide ambientali, ai tanti laboratori creativi organizzati dagli animatori. I pasti sono consumati in lunghe tavolate e ognuno apparecchia da sé. Il menù prevede prodotti di prima qualità da agricoltura biologica.

Articoli correlati