Fermiamo il genocidio in Brasile, la campagna che mostra il lato oscuro di Rio 2016

Fermiamo il genocidio in Brasile, la campagna che mostra il lato oscuro di Rio 2016

Survival International, ong che tutela i diritti dei popoli indigeni in tutto il mondo, si sta battendo per portare alla luce la situazione che affligge le tribù del Brasile. In vista delle Olimpiadi di Rio de Janeiro l’organizzazione ha lanciato la campagna Fermiamo il genocidio in Brasile, chiedendo di proteggere i diritti delle tribù incontattate – che sono alcune delle popolazioni più

Olimpiadi 2024 in bicicletta: Roma abbraccia il Grab

Olimpiadi 2024 in bicicletta: Roma abbraccia il Grab

Olimpiadi 2024 a Roma, il Grab ha appassionato il comitato olimpico tanto da decidere di farlo rientrare tra i progetti di cui tener conto. Il Grande raccordo anulare delle biciclette ha già ottenuto l’attenzione di Roma Capitale e del Governo italiano, tanto da essere riconosciuto come priorità da finanziare con la legge di Stabilità 2016

In bici per fermare le guerre durante le Olimpiadi: il progetto Bike4Truce

In bici per fermare le guerre durante le Olimpiadi: il progetto Bike4Truce

Datemi una bici e vi porterò un po’ di pace. Potrebbe essere uno degli slogan dell’iniziativa Bike4Truce (Bici per la tregua) della Fondazione Olos, che da anni sta svolgendo un ruolo di sensibilizzazione per riuscire a ottenere una tregua per fermare i conflitti durante il periodo delle Olimpiadi. La tregua olimpica è prevista da risoluzioni dell’Assemblea

L’evento sportivo dell’anno, le Olimpiadi indigene in Brasile

L’evento sportivo dell’anno, le Olimpiadi indigene in Brasile

Tra i Mondiali del 2014 e i Giochi Olimpici del 2016, il Brasile ha ospitato la prima edizione delle Olimpiadi indigene (Jogos Mundiais dos Povos Indígenas). Dal 23 ottobre al primo di novembre duemila atleti appartenenti a 50 gruppi etnici e provenienti da 23 paesi hanno partecipato a gare di discipline che spaziano dal calcio e

Polmoni d’acciaio, l’aria tossica della siderurgia

Polmoni d’acciaio, l’aria tossica della siderurgia

Taranto, Rio de Janeiro, Açailândia. Il filo rosso che collega la Puglia con le due città brasiliane è la siderurgia, che per gli abitanti del luogo non è tanto un’attività industriale, quanto una malattia. Per denunciare le conseguenze che questa industria pesante sta avendo sulla popolazione, è stato girato il video Polmoni d’acciaio – Resistenze