Tenerife è un paradiso per i cetacei e per la loro osservazione. Ora è certificato

La costa ovest di Tenerife, nell’arcipelago delle Canarie, è stata dichiarata Sito patrimonio per la conservazione e salvaguardia delle balene.

Tenerife. Pensando a questa perla nell’arcipelago spagnolo delle Canarie non possono che affiorare alla mente, come pennellate di un pittore sulla tela, dei magnifici colori vibranti. L’oro della sabbia, il blu e l’acquamarina dell’oceano Atlantico, il verde smeraldo regalato dalla vegetazione, il marrone pastello delle rocce che si stagliano contro l’azzurro intenso del cielo. Ma non si tratta di un quadro statico, bensì di un paesaggio che pullula di vita.

cetacei di Tenerife
Al largo di Tenerife in qualsiasi giorno si possono incontrare balene e delfini, ed è sempre un’esperienza mozzafiato © Francis Pérez

Non a caso, la costa ovest di Tenerife è stata dichiarata Sito patrimonio per la conservazione e la salvaguardia delle baleneWhale heritage site, proprio come World heritage site. È il primo areale in Europa a ottenere questo riconoscimento, che conferma l’importanza dell’isola e dell’intero arcipelago per la biodiversità marina.

cetacei di Tenerife
Tenerife è un vero e proprio santuario per i cetacei © Francis Pérez

Perché i cetacei frequentano Tenerife

Le Canarie sono isole vulcaniche con un clima mite; a poca distanza dalla costa si raggiungono profondità elevate che costituiscono un habitat ideale per i cetacei, la cui ricchezza nella zona è strabiliante e dimostra la salute delle acque. Il braccio di mare compreso tra Tenerife e La Gomera ospita 1.500 specie, incluse dieci autoctone, come il delfino dal naso a bottiglia e la tartaruga Caretta caretta.

Tenerife
Una così variegata biodiversità marina indica che l’oceano è in buona salute © Francis Pérez

Una colonia di oltre 500 globicefali vive stabilmente lungo la costa che va da Faro di Rasca a Punta de Teno. Nell’arco dell’anno in queste zone transitano 26 delle oltre 79 specie di cetacei conosciute, comprese orche e balenottere azzurre.

globicefali a Tenerife
Una colonia di oltre 500 globicefali vive stabilmente lungo la costa che va da Faro di Rasca a Punta de Teno © Francis Pérez

Sull’isola si pratica whale watching responsabile

Questa porzione di oceano è anche l’unica in Europa dove si garantiscono attività di whale watching responsabili e rispettose dell’ecosistema. Per questo è stata insignita della certificazione Responsible watching dall’Alleanza mondiale per i cetacei (World cetacean alliance).

Tenerife
L’osservazione dei cetacei a Tenerife è regolamentata a livello legislativo © Francis Pérez

L’osservazione dei cetacei è infatti regolamentata dalla legge: le imbarcazioni che effettuano questo servizio devono avere un permesso rilasciato dal ministero dell’Ambiente; inoltre, per evitare di nuocere agli animali, sono previsti turni di avvistamento all’interno di un’area di 500 metri in cui possono navigare contemporaneamente solo tre barche, le quali devono mantenere una distanza minima di 60 metri dagli esemplari presenti.

cetacei Tenerife
“Quando andiamo per mare dobbiamo esser consapevoli che stiamo entrando nel loro mondo, nel loro habitat: ecco perché l’unico modo per farlo è rispettare questi meravigliosi mammiferi” © Francis Pérez

Un esempio di turismo sostenibile

Quelle imposte dalla legge sono solo alcune delle iniziative messe in campo per incoraggiare il rispetto della biodiversità locale e un turismo sostenibile. “Siamo fieri di questo riconoscimento, perché il nostro è un tesoro da valorizzare”, spiega Mercedes Reyes, direttrice della Whale wise eco tours. “Vogliamo insegnare ai turisti come prendersene cura, e loro sono i primi a chiedercelo. Non conosco nessuno che torni dall’osservazione dei cetacei senza un grande sorriso e un cuore pieno di felicità”.

delfino Tenerife
Esistono luoghi dove uomo e animale convivono in armonia © Francis Pérez

Le minacce per i cetacei sono tante – dall’inquinamento al riscaldamento delle acque, che nuoce anche alle loro prede –, ma esistono luoghi dove riescono a prosperare. Dove riescono a convivere con l’uomo in armonia. È da lì che deve partire il viaggio che ci consentirà di ristabilire l’equilibrio fra gli abitanti di questo Pianeta.

Articoli correlati