U2 inediti per Mandela: Long walk to freedom

Il 29 novembre prossimo negli Stati Uniti uscirà Mandela: Long Walk To Freedom, film dedicato a Nelson Mandela che segna anche l’attesissimo ritorno degli U2.

Mandela: Long walk to freedom è un film diretto da Justin Chadwick basato sull’omonima autobiografia scritta proprio dal rivoluzionario anti apartheid Nelson Mandela. L’adattamento per il cinema ripercorre fedelmente la vita epica e disseminata dalle molte lotte per la libertà che hanno portato Nelson Mandela dalle campagne del Transkei alle township di Johannesburg, dalla resistenza armata all’arresto e ai ventisette anni di carcere, fino ad arrivare al palazzo presidenziale come primo presidente eletto democraticamente dalla sua nazione e al Premio Nobel per la pace. Nei panni di Nelson Mandela c’è l’attore Idris Elba, anche vincitore di un Golden Globe per la serie Luther e DJ piuttosto noto nei club londinesi con lo pseudonimo DJ Big Driis/Big Driis the Londoner: l’acclamato attore britannico affronta con entusiasmo un ruolo non certo facile del grande uomo che è Mandela, una delle personalità più importanti del nostro tempo.

Il film ha avuto la sua prima mondiale lo scorso settembre al Toronto Film Festival e la sua uscita nelle sale è prevista per il 29 novembre prossimo negli Stati Uniti. Intanto, il 17 ottobre è uscito il trailer ufficiale che ha svelato un’altra sorpresa: un brano inedito scritto appositamente per il film dalla band irlandese U2, dal titolo Ordinary Love. Dopo quasi quattro anni, dunque, gli U2 tornano a farsi sentire. Anant Singh, produttore del film, ha dichiarato che la partecipazione degli U2 è solo il coronamento di un rapporto di amicizia che ha origini lontane, visto che il gruppo è sempre stato convinto sostenitore di Madiba e delle sue iniziative. Harvey Weinstein, co-presidente della Weinstein Company (che ha acquistato i dirittti del film) ha aggiunto: “Nel corso degli anni ho avuto un rapporto di eccellente partnership con gli U2, e la band ha anche scritto la fortunata canzone The Hands That Built America per il film di Martin Scorsese Gangs of New York, candidato agli Oscar e ai Golden Globe. Quando ho chiesto loro di scrivere una canzone per Mandela: Long Walk To Freedom, è stato il più veloce ‘sì’ che abbia mai ricevuto. La band ha visto vari tagli del film durante l’estate e ha lavorato diligentemente per scrivere una canzone che rispecchia in pieno Nelson Mandela. Penso che abbiano fatto un lavoro brillante per onorare l’uomo e il leader che conoscono da oltre 20 anni”.

E ora anche l’uscita di un nuovo disco degli U2 è data per certa: la conferma è arrivata dal bassista Adam Clayton, che nel corso di un’intervista ad un’emittente radiofonica irlandese, ha svelato parecchi dettagli riguardanti il nuovo lavoro da studio. “Ci stiamo ancora lavorando”, ha spiegato l’artista, “Speriamo di finirlo presto, molto presto. Sarà nei negozi… all’inizio del prossimo anno”. La veridicità delle parole del bassista sembra essere confermata dai fatti: lo scorso giugno, in effetti, Bono e la band sono stati avvistati a New York in compagnia di Danger Mouse agli Electric Lady Studios, gli studi di registrazione voluti da Hendrix, e pare che gli U2 siano stati anche raggiunti dal frontman dei Coldplay, Chris Martin.

A parte le supposizioni, dunque, sembra che il disco rimandato più volte sia ora in dirittura di arrivo. Per adesso, comunque, non resta che ascoltare Ordinary Love.

Articoli correlati
Le canzoni più belle dell’estate 2020 secondo LifeGate Radio

Per chi non avesse la possibilità di ascoltare LifeGate Radio in FM oppure online ecco una playlist con le canzoni che ci terranno compagnia durante questa estate. La lista sarà aggiornata periodicamente quindi provate a ripassare. La trovate anche su Spotify, sul nostro profilo LifeGate Radio.