Un’istantanea sulla propria salute, dalla lingua

L’ispezione della lingua fornisce sia informazioni sullo stato di salute che vere e proprie indicazioni di trattamento, valide e riscontrabili

Fra gli strumenti diagnostici più importanti utilizzati
dalla Medicina Tradizionale Cinese l’esame della lingua, noto sin
dai tempi dell’antica dinastia Shang (XVI – XI sec. a.c. circa)
fornisce un quadro chiaro e immediato del processo patologico in
atto, anche quando gli elementi a disposizione sono complessi e
contraddittori.

Non ne esiste infatti una uguale all’altra e il suo aspetto cambia
di giorno in giorno, a seconda di come stiamo, tanto fisicamente
che emozionalmente.

Esaminando la lingua quando c’è febbre o mal di gola,
così come quando non abbiamo ben digerito, noteremo subito
che il suo aspetto cambia, sia nel colore che nell’aspetto della
patina che la ricopre.

Un lingua “normale” dovrebbe essere adeguatamente mobile, di color
rosso chiaro o roseo, con bordi netti e una leggera patina, detta
induito, in superficie.

Generalmente arrossata segnala un eccesso di energia, che
può essere sia costituzionale che dovuto alla presenza di
calore patogeno e indice quindi di uno stato di infiammazione o
reazione dell’organismo. In questo caso se, oltre a essere
arrossata, la lingua non presenta induito, il soggetto ha un
“deficit di Yin”: è il caso, ad esempio, delle donne in
menopausa che soffrono delle cosiddette vampate.

Quando l’arrossamento si manifesta prevalentemente ai bordi e alla
punta della lingua, il soggetto tende a congestionare il suo
sistema a livello del fegato e della vescicola biliare: mal di
testa, ansia, irritabilità sono sintomi tipici di questo
quadro.

Una lingua purpurea e bluastra indica un ristagno di sangue ed
è caratteristica di alcune forme di gastriti, ulcere,
dismenorree o anche di patologie gravi. A seconda della
localizzazione delle macchie di colore, è possibile
individuare l’organo o il viscere più interessato dal
processo patologico.

Al contrario, una lingua pallida, tremante e dal “corpo”
trasparente segnala una condizione di esaurimento energetico oppure
un attacco di Freddo, come nel caso dei primi stadi di una malattia
da raffreddamento.

La valutazione completa della lingua richiede una preparazione
accurata e molti anni di esperienza. Recenti studi hanno comunque
confermato le numerose corrispondenze tra le anomalie che si
manifestano su quest’organo e i corrispondenti disturbi sia
fisiologici che dello Shen, letteralmente lo Spirito, termine che
indica la condizione “immateriale” – psicologica, mentale,
emozionale – del nostro organismo.

Loredana
Filippi

Articoli correlati