West highland white terrier, il cane piccolo e bianco che arriva dalla Scozia

Il west highland white terrier ama la vita all’aria aperta. Noto per la sua longevità, è anche un ottimo cane da guardia. Scopriamone tutte le caratteristiche.

Il west highland white terrier – più semplicemente westie – è famoso nel mondo per essere ritratto sulle bottiglie di un whiskey scozzese. Fra gli amanti dei cani, però, questo cagnolino agguerrito che arriva dalla Scozia è conosciuto anche per il suo carattere indomito e per la sua salute di ferro. Rispetto ad altre razze, la selezione del westie è abbastanza recente. È trascorso solo un secolo, infatti, da quando un appassionato cinofilo – il colonnello Malcolm – decise di creare un terrier che fosse totalmente bianco per poter essere meglio identificato durante la caccia. Fra i suoi progenitori, comunque, ci sono molti altri terrier che provengono dalla Scozia, e fra questi è certa la presenza dell’altrettanto piccolo cairn terrier.

Leggi anche:

west highland white terrier westie
Il westie è un cane molto intelligente e capace di grande lealtà verso casa e proprietà © Pixabay

Le caratteristiche fisiche del west highland white terrier

Il westie è un cane di piccola taglia che può raggiungere un’altezza di 28 centimetri ed un peso di circa 7 – 10 chili. Il corpo è proporzionato e molto muscoloso, robusto e compatto, con la testa tondeggiante e il muso che si restringe man mano che si avvicina al tartufo, che è rigorosamente di colore nero. Ha orecchie piccole, erette e appuntite. Gli occhi sono vivaci e di colore scuro. La coda è portata sempre il più dritta possibile, mentre il pelo è lungo, abbondante, soffice al tatto e di colore totalmente bianco.

Il carattere

“Il westie è coraggioso, testardo e caparbio, ma molto intelligente”, spiega Bruno Ferrari, educatore cinofilo. “Sono cani che sanno stare anche con i propri simili, a patto di fornire loro una buona socializzazione fin da cuccioli, ma sanno anche farsi rispettare, e se trovano chi cerca di sottometterli vien fuori tutto il loro carattere di indomiti terrier. I soggetti di questa razza tendono ad abbaiare se non contenuti e correttamente gestiti. Hanno un forte istinto predatorio e quindi è bene valutare la scelta di un westie se si hanno bambini piccoli. In ogni caso la socializzazione da cuccioli è fondamentale per il west highland white terrier”.

west highland white terrier westie
Il westie non disdegna la compagnia dei propri simili, a patto che venga abituato fin da cucciolo © Pixabay

Le necessità del westie

I candidi westie amano la vita all’aria aperta, e una buona e prolungata passeggiata non deve mai essere dimenticata nella gestione quotidiana. Nonostante la mole contenuta, infatti, la razza ha estremo bisogno di correre e giocare, anche se non disdegna la vita metropolitana tanto che il piccolo terrier può diventare anche un ottimo e leale compagno d’appartamento. La sua indole autoritaria e coraggiosa lo fa, comunque, essere anche un buon cane da guardia. Il suo abbaiare incessante alla presenza del minimo rumore, infatti, lo rende più affidabile di qualsiasi antifurto.

Leggi anche:

west highland white terrier westie
Il west highland white terrier è un gran camminatore e ama la vita all’aria aperta © Pixabay

La salute e le cure quotidiane

Sportivo e amante della vita all’aria aperta, il west highland white terrier è consigliato a persone attive e amanti degli sport con i cani. “Agile e scattante, il westie ha purtroppo la gamba corta e ciò non favorisce sport come il canicross, per esempio”, prosegue Bruno Ferrari. “Sono cani che possono fare agility, ma non sono tra le razze più usate, forse per il loro carattere a volte testardo e poco incline all’obbedienza. I west highland white terrier sono, comunque, gran camminatori e quindi ben vengano proprietari che amano i trekking, le passeggiate e le escursioni di ogni tipo e grado”.

Infine la razza è conosciuta per la grande longevità, che consente a questi cagnolini di raggiungere 16/17 anni di vita. Una buona spazzolata periodica per eliminare polvere e pelo morto basterà ad assicurare al westie di casa un aspetto ordinato e pulito. Attenzione, comunque, alla tendenza a sviluppare otiti o piccoli problemi dermatologici, sempre in agguato per cani dal pelo così chiaro.

Articoli correlati