L’Universo in musica: 10 canzoni ispirate allo spazio infinito e ai suoi pianeti

La notizia della scoperta di Kepler-425b, pianeta molto simile alla Terra, ha risvegliato le fantasie di molti. Ma l’Universo e i suoi pianeti sono stati fonte di ispirazione per musicisti di ogni epoca.

Lo studio dello spazio e l’osservazione degli eventi celesti si basa su principi fisici e modelli matematici esatti. E anche la musica può essere considerata una scienza con regole certe: onde sonore, frequenze, note, punti, simmetrie…

Ma quando si tratta di comporre musica (o di ascoltarla), bisogna anche fare i conti con le emozioni. Così come quando si contempla lo spazio infinito, con le sue stelle, i suoi pianeti e i suoi mondi lontani ancora inesplorati. Ecco allora 10 canzoni di artisti che hanno trovato nello spazio e nei suoi misteri la loro fonte di ispirazione, sempre proiettati verso l’infinito.

Daft Punk – Contact [Random Access Memories]

David Bowie – Space Oddity [Space Oddity]

https://www.youtube.com/watch?v=cYMCLz5PQVw

Frank Sinatra – Fly Me To The Moon [Let Me Love You]

Elton John – Rocket Man [Honky Château]

Air – Venus [Talkie Walkie]

https://www.youtube.com/watch?v=DqxTtrcWbIA

Spiritualized – Ladies And Gentlemen We Are Floating In Space [Ladies and Gentlemen We Are Floating in Space]

 

Beatles – Across the Universe [Let It Be]

 

Chris Bell – I Am The Cosmos [I Am The Cosmos]

 

Steve Miller Band – Space Cowboy [Brave New World]

 

The Orb – Super Nova At The End Of The Universe [The Orb’s Adventures Beyond the Ultraworld]

Articoli correlati