Amarsi un po’ di più

Qualche spunto per imparare a coltivare la fiducia in noi stessi, dando valore a ci

Ognuno di noi nasce con grandi potenzialità e con la
possibilità di crescere in modo armonico, imparando a
conoscersi e apprezzando la propria e altrui differenza.
Tuttavia, la vita e con essa le convinzioni a cui giungiamo su noi
stessi e il mondo, possono portarci a considerarci migliori o
peggiori di chi ci circonda influenzando negativamente il nostro
modo di relazionarci.

Sentirsi in “credito” o in “debito” con la vita può
diventare spesso un ostacolo difficile da aggirare, motivo di
insoddisfazione, dolore e rabbia.
Il primo passo da compiere diventa così la capacità
di cogliere i nostri limiti e potenzialità. Prestando
ascolto alle critiche ma anche, cosa più difficile per
molti, ai complimenti.
Imparare a non svalutare i successi e i riconoscimenti può
essere un modo per sviluppare un sentimento positivo verso se
stessi e, di conseguenza, verso gli altri.
L’autostima si può definire come l’amore che proviamo per
noi, un sentimento difficile a spiegarsi a parole ma concreto nel
momento in cui ci troviamo a doverci confrontare con la
realtà.
A seconda del vissuto di partenza creeremo in noi aspettative del
tutto diverse tra loro. Chi si ritiene in grado di raggiungere un
obiettivo molto spesso riuscirà a farlo, chi si crede,
invece, “brutto e cattivo” molto probabilmente remerà contro
il proprio successo per confermare nuovamente la propria desolante
convinzione.

Ricordare i momenti in cui ci siamo sentiti soddisfatti può
aiutarci a superare tante esperienze difficili. Purtroppo non
mancheranno le delusioni, del resto c’est la vie, ma partire con un
bagaglio di solida fiducia in sé può permetterci di
affrontare ancora altre prove e, magari, di trasformare anche
l’insuccesso in un momento di crescita.

Ecco qualche suggerimento per conoscersi di più:

  • Il tesoro
    dell’autostima

    L’autostima ci connette a quella fonte interna di potere che tutti
    abbiamo. E’ un dono che si riceve dall’ambiente in cui si cresce;
    ma se non si ha avuto la fortuna di svilupparne abbastanza, si
    può cercare e coltivare.
  • Sentirsi
    oggetto d’amore

    Accettare profondamente il proprio essere amabile – “Sono amabile
    così come sono in questo momento” – può risultare
    più difficile di quanto sembri.
  • Far bene
    l’amore

    Volete far bene l’amore? Allora coltivate l’autostima.
  • Giocare per
    crescere

    Se osserviamo un bambino molto piccolo che gioca, ci rendiamo conto
    subito che è divertito, può passare diversi minuti a
    sorridere per gli effetti provocati dalla propria
    attività.

 

a cura di Gabriela
Manzella

 

 

Articoli correlati
I segreti del successo

Gli aforismi di Swami Kryananda per comprendere il vero significato del successo e coltivare nella propria vita serenità e successo.

Crescita personale

“Svegliarsi e guardare il mondo con occhi nuovi”, questo il punto di partenza per riaprirsi alla vita e intraprendere un percorso di scoperta della vastità del mondo.

Alpinismo psicologico

Anche se la vita quotidiana si svolge prevalentemente in pianura – metaforicamente parlando – possiamo arricchirci esplorando le vette del nostro mondo interiore, la dimensione spirituale.