Arriva Smart Bike

La Samsung lancia la sua Smart Bike, bicicletta intelligente per ridurre gli incidenti stradali in cui sono coinvolti i ciclisti.

Buone, anzi ottime notizie per gli amanti delle due ruote: da oggi, se la pista ciclabile non c’è, ci pensa direttamente la bicicletta.

 

La Samsung ha infatti progettato Smart Bike, una bici che crea l’illusione di una pista ciclabile proiettando dei laser direttamente sull’asfalto. Il prototipo appena realizzato e creato in collaborazione con il team del designer Leo Burnett di Milano, si completa con tecnologia Gps e telecamera posteriore su un design curvo molto moderno.

 

 

La bicicletta intelligente è in grado di proiettare i separatori di corsia automaticamente non appena registra il calo di luce diurna; il sistema Gps, inoltre, può trasmettere alle autorità cittadine le informazioni relative alle strade più percorse dai ciclisti e suggerire quindi dove sia più opportuno costruire vere e proprie piste.

 

Sul manubrio, una placca magnetica consente di posizionare il proprio smartphone per tracciare il percorso da seguire e monitorare distanza e velocità.

 

La telecamera posteriore funziona invece come uno specchietto retrovisore e consente ai ciclisti di controllare la strada e il traffico.

 

Samsung, insieme ai collaboratori italiani Giovanni Pelizzoli e Alice Biotti, ha presentato il disegno del prototipo della Smart Bike alla fiera di Milano già all’inizio di quest’anno. L‘obiettivo del gruppo di lavoro è quello di ridurre l’ingente numero di incidenti in cui sono coinvolti i ciclisti. Secondo l’Oms, infatti, quelle dei ciclisti rappresentabno ormai il 5 per cento delle morti totali per incidenti stradali.

 

Articoli correlati