Marcella Danon

Contributor

Giornalista, psicologa...

...e poetessa di vocazione. Non scrivo poesie, ma promuovo visioni poetiche della realtà, usando la parola scritta, parlata, sognata e, quando il media lo consente, l'immagine.

Ho avuto il mio “colpo di fulmine” con l’Ecopsicologia nel 1996, la promuovo attivamente in Italia dal 2004 con Ecopsiché, una Scuola di formazione in cascina per diventare Ecotuner, facilitatori della relazione con la Natura.

Sono nata a Milano, ma mi sono spostata in Brianza per poter andare sempre più spesso nei boschi. Conduco percorsi di evoluzione personale in ambito formativo, aziendale e istituzionale… in posti belli.

Mi piacerebbe portare nella mie camminate anche Harry Potter e Arien i due amici felini che allietano la nostra casa.

Citazione preferita:

"Non c'è bisogno che venga qualcuno a insegnarci la magia, perché in realtà non c'è nulla da imparare. Occorre solo che un maestro ci convinca dell'incalcolabile potere che abbiamo sulla punta delle dita".

Carlos Castaneda

 

Il suo ultimo articolo
Tutti i suoi articoli
Il segreto dell’albero di Natale

Il segreto dell’albero di Natale

L’albero della vita è un simbolo antico, presente in tutti i tempi e in molte culture. La presenza dell’albero in questa festa – anche lei di lontana provenienza – il Natale, ha diverse simbologie, tutte ispiranti e… potenti.

La rivoluzione necessaria

La rivoluzione necessaria

Peter Senge, docente del MIT, pensatore e formatore all’avanguardia in ambito aziendale, esplora le sfide economiche, sociali e ambientali dei nostri tempi, indicando direzione e strumenti per far lavorare individui e organizzazioni verso un futuro sostenibile.

Le basi moderne della magia

Le basi moderne della magia

La nostra rappresentazione della realtà è il risultato di quello che col nostro pensiero “costruiamo”, possiamo cambiare la qualità della nostra vita aggiornando le mappe con cui leggiamo il mondo. Questa è l’applicazione in psicologia dei principi della filosofia costruttivista.

L’eredità celtica dell’Ecopsicologia

L’eredità celtica dell’Ecopsicologia

La nuova disciplina che coniuga attenzione all’ambiente e attenzione all’essere umano in evoluzione insieme all’ecosistema terrestre, affonda le sue radici anche nell’antica cultura europea di riverenza per la natura e di gioiosa celebrazione della vita.

Vitalità, profondità e ispirazione… nei boschi

Vitalità, profondità e ispirazione… nei boschi

Il contatto con la natura, non solo ricarica il corpo di energia, ma – se vissuto con qualche piccolo opportuno accorgimento – predispone la mente in uno stato di maggior apertura e il cuore a una ritrovata ricettività nei confronti dell’ineffabile.

Radici profonde e alte vette

Radici profonde e alte vette

Quanto più le radici di un albero affondano in profondità nel terreno tanto più in alto potranno elevarsi le sue fronde, in sicurezza. Questa è la metafora che ci deve accompagnare nella progettazione della nostra evoluzione come specie sulla Terra.

Animali, compagni di evoluzione

Animali, compagni di evoluzione

Quando ci “sediamo” nel cerchio della creazione insieme a tutte le altre creature ci accorgiamo di quanto ancora possiamo imparare e beneficiare da questa partnership col mondo animale, senza la quale non saremmo mai arrivati, come specie, dove siamo ora.