Roberto Sposini

Chief mobility editor

Tutti i suoi articoli - 35
Al Politecnico di Milano il car sharing è gratis

Al Politecnico di Milano il car sharing è gratis

Dopo la felice esperienza con Likes U, che continua il suo tour negli atenei italiani, sbarca a Milano un’altra iniziativa dedicata ai giovani e alla mobilità. Il progetto si chiama Aygo fun sharing, è stato lanciato il 15 aprile ed è basato sulla gestione di un parco auto composto da otto citycar (Toyota Aygo) affidate a un team

Storie (vere) di chi già oggi guida un’auto a idrogeno

Storie (vere) di chi già oggi guida un’auto a idrogeno

Era l’estate del 2014 quando a Bolzano, nell’ambito del progetto HyFIVE (Hydrogen For Innovative Vehicles), venivano consegnate le prime Hyundai ix35 a idrogeno.  A gestire il progetto (e il noleggio delle auto) l’iiT, l’Istituto per Innovazioni Tecnologiche, lo stesso che ha inaugurato lo scorso giugno il primo Centro di produzione d’idrogeno in Italia a Bolzano

Missione Futuro: a Milano la mobilità di domani spiegata ai bambini

Missione Futuro: a Milano la mobilità di domani spiegata ai bambini

La mobilità del futuro raccontata in chiave ludico divulgativa. E’ questa l’idea di Mercedes-Benz che – visto il grande successo – ha prorogato fino al 30 aprile la mostra Missione Futuro, visitabile presso la sede milanese del marchio tedesco, in via Gallarate 450.   L’obiettivo? Risvegliare la curiosità degli automobilisti di domani (la mostra è

L’auto e il design protagonisti del Salone del Mobile 2015

L’auto e il design protagonisti del Salone del Mobile 2015

Lasciate stare l’auto nelle sue forme tradizionali. O nel suo contesto “classico”. Ma pensate all’auto come il pretesto per raccontare al grande pubblico le nuove idee, i progetti, la mobilità futura e presente. La Design Week e il Salone del Mobile anche quest’anno diventano un modo nuovo e diverso di avvicinarsi all’auto. Audi è al

Bmw e Slow Food insieme nell’app iFoodies

Bmw e Slow Food insieme nell’app iFoodies

Da una parte Bmw e la sua i3, l’elettrica dal design futuristico, quattro posti racchiusi in un involucro accattivante, leggera e sicura col suo abitacolo in fibra di carbonio: motore elettrico da 170 cv, trazione posteriore  e baricentro basso (come sulle migliori sportive) e un’autonomia minima di 130 chilometri.     Dall’altra iFoodies, l’app lanciata

Firenze sceglie la mobilità elettrica. Consegnati 70 nuovi veicoli Renault

Firenze sceglie la mobilità elettrica. Consegnati 70 nuovi veicoli Renault

Il colpo d’occhio è notevole: piazza della Signoria, Palazzo Vecchio, il David di Michelangelo e, al centro della scena, la nuova flotta di veicoli elettrici Renault appena acquistati dal Comune di Firenze, che prosegue così un percorso virtuoso avviato con la Casa francese nel 2011. Si tratta di 70 veicoli elettrici, 53 quadricicli Twizy e