Cosmesi naturale

Beauty routine, quanto sono sostenibili le creme che ti spalmi?

Arianna era stanca di chiederselo così ha creato Naturari, un brand di creme, sieri e maschere con ingredienti naturali e un packaging prodotto con materiali riciclati. Scegliendoli si contribuisce anche a salvare la foresta amazzonica.

Grazie a una maggiore consapevolezza diffusa riguardo a cosa fa bene alla nostra salute e all’ambiente e cosa no, quando dobbiamo acquistare qualcosa, che sia un prodotto alimentare, un articolo di abbigliamento, un’automobile, stiamo più attenti alle caratteristiche di quello che scegliamo. Cosa mangiamo, cosa indossiamo, come ci muoviamo può fare la differenza per noi e per il Pianeta. E lo stesso vale per quello che applichiamo sulla pelle durante la nostra beauty routine. Non serve essere degli appassionati del tema per sapere che, anche in questo settore, ci sono prodotti più o meno efficaci, più o meno naturali, e anche più o meno rispettosi dell’ambiente. Certo è che bisogna imparare a riconoscere le differenze.

cosmesi Beauty routine
La sostenibilità passa anche dai prodotti della nostra beauty routine ©Ingimage

Naturari, una nuova proposta per la cosmesi

Lo sa bene Arianna Zuliani, milanese impiegata nel settore della moda, ma da sempre appassionata di cosmesi: “Fin da piccola preparavo in casa creme e maschere, poi crescendo mi sono informata molto per scegliere i prodotti migliori per i miei problemi di pelle. Lo scorso anno, stanca di andare alla ricerca faticosa di cosmetici che potessero soddisfare le mie esigenze di efficacia, naturalità e sostenibilità del packaging, ho pensato di produrre una linea mia. Si chiama Naturari e ho appena lanciato la sua distribuzione online: le formulazioni sono fatte interamente in Italia, secondo le mie indicazioni, da una biologa con esperienza ventennale nella cosmesi, e prima ancora nel settore farmaceutico. E devo dire che, chi ha già testato i miei prodotti, mi ha parlato di miglioramenti visibili da subito”.

Beauty routine con cosmetici naturali ad alta tollerabilità

“Quando nell’etichetta di un prodotto leggevo ingredienti come, per esempio, il dimeticone, riponevo subito la confezione: rende la pelle piena e vellutata, ma si tratta di un silicone ed è come se ci spalmassimo addosso della plastica”. Nelle formulazioni Naturari non c’è nessuna sostanza chimica che può originare una reattività della pelle, al contrario molti degli ingredienti sono naturali e alcuni anche di origine biologica. “Per me è fondamentale che un prodotto non sia sensibilizzante, ma che al contrario abbia un’alta tollerabilità e che aiuti a normalizzare l’epidermide. I prodotti Naturari non contengono alcool, Peg, petrolati, parabeni, profumi allergizzanti, coloranti e componenti ogm”.

cosmesi Beauty routine
I prodotti Naturari non contengono sostanze chimiche ©Ingimage

Senz’acqua per un’efficacia d’ispirazione coreana

L’efficacia delle creme è data dall’utilizzo di ingredienti di qualità, dalla sinergia tra i vari componenti botanici, ovvero dalla loro combinazione, e dall’assenza di acqua: “Per quest’ultimo aspetto, una caratteristica che poche linee di cosmetici hanno, ho preso ispirazione dalla skin care coreana. Eliminare l’acqua significa utilizzare i principi attivi in purezza e garantire maggiori risultati come l’ambita pelle di vetro”, spiega Zuliani.

Le linee antiage, idratante e corpo

Il brand Naturari propone tre linee di sieri e maschere per la cosmesi. La formulazione della linea antiage per combattere i segni dell’invecchiamento si basa sull’oro colloidale, conosciuto per la sua capacità di rinnovare la carica vitale dell’epidermide, sulle proteine della seta dalle proprietà vellutanti che rendono la grana della pelle più fine, levigata e luminosa, e sul collagene che promuove l’idratazione e assicura un aumento dell’elasticità della pelle, riducendo la profondità delle rughe. La linea idratante, adatta a tutti i tipi di pelle, è a base di aloe, che ha funzioni ricostituenti, calmanti ed emollienti, di alga alaria, un ingrediente che rafforza l’azione dell’aloe e che ha anch’esso proprietà ricostituenti ed energizzanti, e di acido ialuronico, formulato in tre pesi molecolari per una penetrazione più profonda e una maggiore efficacia. La linea corpo si compone di creme nutrienti con estratti di banana, albicocca e una profumazione esotica al monoi, e di creme elasticizzanti a base di rosa canina, ricca di vitamine e nutrienti, e di orchidea selvaggia che aiuta a prevenire le smagliature e ad attenuare quelle esistenti.

Naturari Beauty routine
Naturari propone tre linee di cosmetici: antiage, idratante e corpo ©Naturari

Alluminio, vetro e carta riciclati per un packaging sostenibile

Arianna Zuliani ha curato molto anche la sostenibilità delle confezioni Naturari: “Usiamo solo il packaging necessario a proteggere il prodotto per non creare inutili rifiuti. Si tratta di barattoli di vetro riciclato, che è il materiale più igienico e capace di mantenere integre le proprietà dei trattamenti, e alluminio riciclato al 35 per cento: due materiali a loro volta riciclabili all’infinito con un consistente risparmio di CO2 e di risorse naturali. L’etichetta è composta da riciclo di fibre post consumo e di carta proveniente da foreste gestite in maniera responsabile certificate FSC C004451. Per me è importante sapere che se un vasetto dovesse finire nell’ambiente, non correttamente smaltito, faccia meno danni possibili, soprattutto alla fauna marina”. Inoltre Naturari partecipa al progetto Foreste in piedi di LifeGate: acquistando uno o più prodotti del brand (il canale di vendita sarà esclusivamente il sito) si contribuirà a salvare un’area di foresta amazzonica in Brasile.

Articolo sponsorizzato
Articoli correlati
Ciglia più forti e belle con metodi naturali

Le vogliamo folte, lunghe e ben incurvate. Tant’è che spesso anche i mascara più tecnologici non riescono a soddisfarci totalmente. Possiamo però rinforzare le nostre ciglia e aiutarle a crescere meglio: vediamo insieme come

Depilazione: metodi naturali ed efficaci

I peli superflui, per le donne, sono un problema più grande rispetto alla cellulite. Eppure i modi per liberarsene sono molti. Pochi però sanno che ci sono anche metodi naturali, che in più funzionano molto bene: ecco i più efficaci