Blocco del traffico a Milano. Dove si può circolare domenica 2 febbraio e in che orari

Un blocco del traffico totale in tutta la città di Milano è previsto per domenica 2 febbraio. Orari, vie e tutto quello che c’è da sapere.

Il sindaco di Milano Beppe Sala ha annunciato il blocco del traffico nel capoluogo lombardo per domenica 2 febbraio dalle 10 alle 18.

“Milanesi e turisti si preparino a trascorrere una giornata in città a piedi, in bici, sui mezzi pubblici ed elettrici”, ha dichiarato.

Come funziona nei dettagli il blocco del traffico di domenica a Milano

Al fine di garantire il rispetto dell’ordinanza, ogni turno della Polizia locale prevederà 70 pattuglie operative sia in postazioni fisse sia in movimento.

Per l’occasione, il trasporto pubblico locale sarà potenziato. Sono esclusi dal divieto di circolazione i parcheggi di interscambio posti in corrispondenza delle stazioni periferiche dei mezzi pubblici: Cascina Gobba, Forlanini, San Donato 1 e 2, Bisceglie, Lampugnano, Molino Dorino e San Leonardo, Famagosta.

Si potrà circolare anche sul tratto stradale di via Ripamonti tra il Comune di Opera e via Gagini in corrispondenza del capolinea tranviario e nel tratto compreso tra le Cascine Guascona e Guasconcina ed il capolinea della linea automobilistica del trasporto pubblico locale in via Jemolo.

Inoltre, per facilitare l’accesso alle aree di sosta presso lo stadio ‘Meazza’, a partire dalle ore 12, saranno esclusi dal blocco i seguenti tratti stradali:

  • via Sant’Elia, nel tratto compreso tra le vie Natta e Diomede;
  • via Diomede nel tratto compreso tra le vie Sant’Elia e Caprilli;
  • via Natta;
  • via Montale, nel tratto compreso tra le vie Natta e Ippodromo;
  • via Patroclo, nel tratto compreso tra le vie Ippodromo e Achille;
  • via Achille;
  • viale Caprilli;
  • piazzale dello Sport;
  • via degli Aldobrandini;
  • via Palatino;
  • via Rospigliosi;
  • piazza Axum;
  • via Harar;
  • via Tesio;
  • via Novara, nel tratto compreso tra l’innesto alla tangenziale Ovest e via Harar
blocco del traffico a Milano dove si può circolare dove quando in che orari come funziona
Come funziona nei dettagli il blocco del traffico di domenica a Milano, gli orari e dove si può circolare © Chris Zhang / Unsplash

Perché le auto non possono circolare e in che orari

La decisione del sindaco di sospendere la circolazione delle auto dalle 10.00 alle 18.00 è stata dettata dagli alti livelli di polveri sottili registrati negli ultimi giorni che hanno sfiorato le soglie di sicurezza: i valori del Pm10 hanno superato i 90 microgrammi per metro cubo – quando il valore limite è di 50 µg/m³. Inoltre, non sono previste piogge per i prossimi giorni.

“Quella per l’ambiente è una battaglia di lungo periodo, che si realizza attraverso misure strutturali e scelte di ampia visione – ha scritto in un post su Facebook –. Allo stesso tempo, però, le condizioni attuali mi inducono a intervenire in modo contingente”.

Articoli correlati