Cetrioli e alghe in agrodolce, la ricetta

È freschissima, leggera e stimolante la ricetta dei cetrioli e alghe in agrodolce. Antipasto perfetto per un invito estivo, o contorno ideale per un piatto di pesce.

indice_sostenibilita_04

Il gusto agrodolce è di grande stimolo per il palato ed invita l’appetito. È l’acidulo delicato dell’aceto di riso a regalare una nota morbida che rende inutile perfino l’olio!

Ingredienti cetrioli e alghe in agrodolce per 2 persone

2 cetrioli bio
2-3 g circa di alghe wakame essiccate
1 cucchiaio di zucchero di canna integrale (Mascobado)
50 ml circa di aceto di riso
4-5 fettine di zenzero fresco
semi di sesamo (a piacere)
sale

Cetrioli e alghe
Pochi ingredienti dal sapore essenziale per l’insalata in agrodolce, senza olio © Beatrice Spagoni

Preparazione

Mettere le alghe in ammollo in acqua fredda per circa 10 minuti. Nel frattempo, lavare i cetrioli, asciugarli, sbucciarli “a strisce” nel senso della lunghezza (lasciando delle strisce di buccia), poi affettarli piuttosto spessi, metterli in un sacchetto per alimenti, salarli e lasciarli riposare in frigorifero per 5-10 minuti.

Cetrioli e alghe
Dopo aver affettato i cetrioli, cospargerli di sale e lasciarli riposare in un sacchetto alimentare in frigorifero © Beatrice Spagoni

Intanto, preparare il condimento sciogliendo lo zucchero e un pizzico di sale nell’aceto in una ciotolina. Scolare le alghe, asciugarle velocemente e delicatamente. Scolare anche i cetrioli, sciacquarli velocemente e metterli in una ciotola con le alghe, poi condire con la salsina agrodolce. Tagliare a julienne le fettine di zenzero e aggiungerle alla verdura quindi cospargere con un poco di semi di sesamo e servire i nostri cetrioli e alghe in agrodolce.

Cetrioli e alghe
Servire i cetrioli e le alghe conditi con la salsina agrodolce © Beatrice Spagoni
Articoli correlati