Cicloturismo

5 percorsi italiani in bici per la vostra vacanza

Dalle Dolomiti all’Alta Murgia: cinque tra i percorsi italiani in bici più interessanti per chi vuole passare una vacanza in sella e pedalare nella natura.

Dolomiti, Cinque Terre, Alta Murgia e non solo: da Nord a Sud l’Italia offre tanti percorsi da godere in bicicletta. Ce ne sono alcuni più impegnativi di altri ma grazie alle nuove tecnologie legate alle biciclette a pedalata assistita è possibile raggiungere alcuni percorsi anche se non si è molto allenati. Ecco cinque percorsi selezionati da scegliere per delle vacanze dedicate al movimento in bicicletta.

itinerario dolomiti bicicletta
In bici sulle Dolomiti in uno dei cinque percorsi individuati da Shimano per queste vacanze.

Dolomiti in bicicletta fino a Cortina

Il primo percorso è in Veneto, nel cuore delle Dolomiti, un’esperienza indimenticabile che permette di pedalare in un territorio patrimonio naturale dell’umanità. In 47 chilometri, e circa quattro ore, si va da Calalzo di Cadore, comoda da raggiungere anche in treno, fino a passo Cimabanche, con una tappa nella bella Cortina.

Percorso alle Cinque Terre in bicicletta

Dalle montagne delle Dolomiti ci si sposta quindi al mare della Liguria: un itinerario ad anello parte e arriva a Levanto, toccando Bonassola e Framura, per 22 chilometri totali. Un percorso ciclopedonale poco impegnativo ma molto suggestivo, grazie all’alternanza di strette gallerie e scorci sul mare. Il tragitto permette anche di farsi un bagno prima di rimettersi in sella: per un tuffo in acqua la location più indicata è il fiordo di Porto Pidocchio.

Una pedalata tra le dolci colline delle Crete Senesi

Il terzo percorso viaggia invece sui sentieri sterrati delle Crete Senesi, in Toscana, da Siena ad Asciano, in sella tra le dolci colline punteggiate da cipressi e cascine isolate. La strada si articola in poco meno di 40 chilometri, da percorrere immersi nella natura circostante.

La via Francigena in bici fino a Roma

Nella regione Lazio, invece, il percorso proposto è l’ultima tappa della Via Francigena:  un tratto di diciassette chilometri che collega La Storta alla Basilica di San Pietro. Si attraversa via Trionfale seguendo le indicazioni per il centro. Da qui si raggiunge la salita che porta al belvedere di Monte Mario che regala una vista mozzafiato su Roma, per scendere poi in Vaticano.

Verso la Ciclovia dell’Alta Murgia

Raggiungiamo infine il sud, con la Ciclovia del Parco Alta Murgia, in Puglia, che ha lunghezza complessiva di 65 chilometri: il percorso è però spezzabile in sette itinerari. Il tratto di diciassette chilometri dalla Stazione di Corato alla Necropoli di S. Magno è area di grande interesse storico e artistico.

I cinque percorsi individuati, in particolare il tratto in Puglia che porta alla Necropoli di San Magno, sono adatti per un’escursione in sella ad un e-bike, che permette anche a chi non usa tutti i giorni la bici di pedalare senza sforzi eccessivi. Dopo un’estate in sella su uno di questi cinque percorsi si avrà voglia di ripetere altre esperienze di viaggio in bici, scegliendo tra le numerose possibilità che l’Italia offre tra paesi caratteristici e ambienti incantevoli.

Articoli correlati