Crosby, Stills, Nash & Young: “Déjà Vu”

L’11 marzo 1970 usciva il capolavoro del “supergruppo” americano formato da David Crosby, Stephen Stills, Graham Nash e Neil Young

Primo dei due grandi capolavori del gruppo con Neil Young in formazione – il secondo è Four Way StreetDéjà Vu (Atlantic, 1970) è uno dei grandi album della scena West Coast, frutto di contributi individuali e registrato in maniera certosina (la lavorazione del disco richiese più di 800 ore di lavoro in studio).

 

 

Uscito l’11 marzo 1970, l’album fu anche un grande successo di pubblico, raggiungendo la prima posizione della classifica di Billboard grazie a singoli di enorme popolarità. Woodstock, Teach Your Children, Our House e Carry On sono infatti le canzoni più famose, anche se tutto l’album è quasi Greatest Hits. In altri termini, Déjà Vu rappresenta un vero e proprio manifesto della “controcultura” di quegli anni.

 

E’ stato anche uno degli album più attesi della storia – per molti CSN&Y erano i “nuovi Beatles” – e contribuì in maniera netta al successo delle carriere soliste dei quattro membri e dei rispettivi (splendidi) dischi pubblicati subito dopo: After the Gold Rush di Neil Young, Stephen Stills di Stills, If I Could Only Remember My Name di David Crosby, e Songs for Beginners di Graham Nash. Un’ulteriore prova del loro stato di grazia. 

 

Roberto Vivaldelli

Articoli correlati
Le canzoni più belle dell’estate 2020 secondo LifeGate Radio

Per chi non avesse la possibilità di ascoltare LifeGate Radio in FM oppure online ecco una playlist con le canzoni che ci terranno compagnia durante questa estate. La lista sarà aggiornata periodicamente quindi provate a ripassare. La trovate anche su Spotify, sul nostro profilo LifeGate Radio.