Donne felici in menopausa

La menopausa nelle donne spesso é un disturbo fastidioso e imbarazzante, ma attraverso il valido aiuto dal mondo naturale possiamo curarci con il sorriso

Vampate di calore al viso e al tronco, disturbi al seno,
tensione addominale. Questi sono i fastidi più frequenti che
le donne devono affrontare nel periodo della menopausa, la fase in
cui cessa l’ovulazione e il flusso mestruale.

Per la precisione, tali sintomi, che si verificano perchè
le ovaie non producono più estrogeni, sono tipici del
climaterio, un periodo più o meno lungo che precede la
menopausa vera e propria e che si presenta nella vita di una donna
fra i 45 e 55 anni.

Possiamo, ancora una volta,
avvalerci delle erbe
, sotto forma di fitopreparati o
di tisane, per contrastare questi fastidiosi malesseri.
Molto utili, oltre alle piante sedative, come ballota, calendula e
biancospino, anche quelle ad azione estrogenica, come soia, ceci,
germogli dell’erba medica e del luppolo, salvia, che riducono le
vampate di calore, o il trifoglio rosso i cui isoflavoni, secondo
studi recenti, riducono il rischio di osteoporosi e di patologie
cardiovascolari.

Ecco un paio di
tisane
utili per alleviare i disturbi della
menopausa:

– Passiflora (Passiflora incarnata), fiori, 20g
– Salvia (Salvia officinalis), foglie, 60g
– Maggiorana (Origanum majorana), sommità fiorite,
20g

Usare il 5% della miscela. Bere una tazza 3-4 volte al
giorno.

oppure:


Biancospino
(Crataegus oxyacantha), fiori,
20g
– Cardiaca (Leonurus cardiaca), erba, 50g
– Amamelide (Hamamelis virginiana), foglie, 30g

Usare il 3% della miscela. Bere una tazza 3-4 volte al giorno,
lontano dai pasti.


Chiara Boracchi

Articoli correlati