Earth Hour. Il mondo si spegne per spegnere il cambiamento climatico

Più di 300 spegnimenti al motto “Change Climate Change”. Nell’anno di Cop21, Earth Hour assume il ruolo e incarna la sfida più importante.

Un’ola di buio che coinvolgerà l’intero pianeta, ora dopo ora. Sabato alle 20.30, partendo dal Pacifico, i monumenti e i simboli di tutte le nazioni si spegneranno per accendere i riflettori sul cambiamento climatico.

 

La nona edizione dell’evento vedrà più di 300 spegnimenti, spaziando nei sei continenti e nei 24 fusi orari. Un’evento di portata globale che che ha visto negli anni partecipare milioni di persone, organizzazioni, governi e imprese.

 

EH14_Roma_FMirabile-Disegno-bevilacqua

 © Wwf

“Proprio in questi giorni abbiamo visto che combattere il cambiamento climatico si può: secondo la Iea (Agenzia internazionale per l’energia), infatti, nel 2014 le emissioni di CO2 sono rimaste stabili, nonostante l’economia, a livello mondiale, sia cresciuta del 3 per cento”, ha dichiarato Mariagrazia Midulla, responsabile clima e energia del Wwf Italia.

 

Molto c’è ancora da fare perché si passi a invertire davvero la tendenza e, dunque, a significative riduzioni della CO2, condizione indispensabile per rimanere ben al di sotto dei 2°C di aumento della temperatura media globale rispetto all’era preindustriale per scongiurare il cambiamento climatico catastrofico In questi mesi si devono decidere tagli delle emissioni molto ambiziosi e rilevanti impegni finanziari per aiutare i paesi più poveri e vulnerabili, in modo da puntare ad avere un accordo significativo ed efficace nel Summit sul Clima che si terrà a dicembre a Parigi”.

 

samanthaCristoforetti_EH

 © Wwf

L’Italia al buio. Sarà certamente emozionante la vista di cui godrà Samantha Cristoforetti, che giorni fa ha postato la sua partecipazione all’evento, anticipando l’adesione della Marina Militare Italiana. L’ora di buio attraverserà così anche le nostre coste e aree portuali. La basi navali di Venezia, La Spezia, Livorno, Brindisi, Taranto e Messina al buio per un’ora.

 

Moltissimi gli eventi sparsi in tutto la penisola. A partire da Milano, capitale di Expo, che spegnerà l’Expo Gate e il Castello Sforzesco. Insieme a Palazzo Marino, il Grattacielo Pirelli e la torre UniCredit. Fin dal pomeriggio ci saranno attività di animazione e laboratori a cura dell’associazione e poi largo ai panda e alle candele.

 

A Roma si spegneranno la Basilica di San Pietro, il Colosseo, Piazza del Campidoglio a Roma e per la prima volta l’Ambasciata d’Austria. Moltissimi inoltre i monumenti e i palazzi storici in tutta Italia che parteciperanno, compresi torri e castelli: la torre del Bramante di Vigevano il Palazzo il Castello aragonese di Taranto sono solo alcuni.

 

Malaysia_KotaKinabalu_Candle Copyright WWF Malaysia_Mazidi Ghani

 © Wwf

L’evento social. #unoralbuio e #EarthHour saranno gli hashtag per condividere contenuti, immagini e le foto più rappresentative. Strumento indispensabile per vivere l’evento globalmente e in real time.

 Immagine di copertina  © Wwf

Articoli correlati