Veterinaria

Ecco perché i cani fanno tanta confusione quando bevono

Un nuovo studio ha analizzato il modo di bere di 19 cani di taglie differenti scoprendo che effettivamente è per gli animali il modo migliore di ottimizzare l’acqua.

Chi vive con un cane sa che nei pressi della ciotola dell’acqua spesso si forma un vero e proprio acquitrino. Quando bevono infatti i cani, o perlomeno la maggior parte di loro, non sono un modello di galateo e spruzzano acqua tutto intorno, non riuscendo ad ingerire completamente l’acqua che raccolgono con la lingua dalla ciotola.

 

cane-che-beve
Secondo un nuovo studio c’è un motivo se i cani sono così pasticcioni quando bevono © iStock

 

C’è però un valido motivo se i cani bevono in questo modo poco composto, è quanto emerso da uno studio condotto da un team di ricercatori del Virginia Tech College of Engineering. Secondo i ricercatori la tecnica adottata dai cani per bere è la migliore possibile per questi animali e gli consente di massimizzare la quantità di acqua bevuta per ogni lappata.

 

I cani lappano l’acqua perché non hanno le guance adatte e non possono aspirare il liquido. Di conseguenza devono utilizzare la loro lingua per alzare verso l’alto l’acqua e condurla alla bocca. Il meccanismo preciso di come ciò avviene non era ancora noto.

La ricerca, pubblicata sulla rivista Pnas, ha analizzato il modo di bere di 19 cani di taglie differenti, studiando il modo in cui la loro lingua interagisce con l’aria e liquido. Gli animali affondano la lingua nell’acqua, dopodiché la arricciano tirandola verso la mascella, così facendo si forma una colonna d’acqua a questo punto il cane morde proprio al momento giusto per ingoiare, poi ripete immediatamente il processo.

[vimeo url=”https://vimeo.com/60561003″]

La lingua dei cani in questa fase riesce a produrre accelerazioni fino a quattro volte superiori a quella della gravità terrestre. La velocità con cui gli animali eseguono l’operazione produce numerosi schizzi, ma la scienza li assolve.

 

cane-fontana
Quando bevono i cani producono con la lingua accelerazioni fino a quattro volte superiori a quella della gravità terrestre

 

“Non possiamo addestrare i cani a bere in maniera ordinata – ha spiegato Sean Gart, un ingegnere biomedico che ha partecipato allo studio – per bere devono necessariamente produrre una grande accelerazione con le loro lingue per sfruttare la fluidodinamica della colonna d’acqua”.

Articoli correlati