Coronavirus

Emergenza Covid-19, da Toyota una flotta di auto per la Croce Rossa Italiana

A sostegno di questo particolare momento, Toyota Italia ha messo a disposizione della Croce Rossa automobili Toyota e Lexus con cui i volontari potranno portare assistenza domiciliare alle persone in difficoltà.

Nel dramma dell’emergenza Covid-19 non tutto quello che accade è negativo. È  nei momenti di maggiore difficoltà, infatti, che emergono il buon cuore della gente, la solidarietà tra le persone, lo spirito fraterno che ci porta a sostenerci a vicenda. Aiutare direttamente chi ha bisogno o aiutare chi aiuta. Non si contano le parole di conforto, i gesti di altruismo, le donazioni in denaro che ciascuno di noi compie nelle proprie possibilità. Si mettono a disposizione capacità, competenze, aiuti concreti.

Leggi anche: La solidarietà come vaccino

toyota
Le auto Toyota e Lexus messe a disposizione della Croce Rossa Italiana per i servizi sul territorio ©Toyota

Le auto Toyota e Lexus a disposizione per l’assistenza domiciliare

In questo senso, anche Toyota Italia ha voluto fare la sua parte. Grazie al supporto della propria rete di concessionarie, il gruppo delle Tre Ellissi ha deciso di fornire il proprio contributo concreto, mettendo a disposizione della Croce Rossa Italiana una flotta di veicoli da utilizzare fino alla fine dell’emergenza sanitaria. Le automobili Toyota e Lexus sono in consegna in questi giorni ai Comitati sul territorio della Croce Rossa Italiana e saranno utilizzate dai volontari per i servizi a sostegno alla popolazione come le attività di assistenza sanitaria domiciliare o la consegna di medicinali e beni di prima necessità. Con la campagna Start Your Impossible, Toyota ha ufficializzato il suo costante impegno nell’offrire a tutti la possibilità di movimento, oltre ai propri limiti. E se, causa Coronavirus, muoversi diventa impossibile, la casa automobilistica ha voluto mettere in campo comunque soluzioni a sostegno dei più fragili.

Leggi anche: Toyota diventa una human movement company

Leggi anche: Bergamo, viaggio con la Croce Rossa nell’epicentro dell’emergenza Coronavirus

croce rossa
Emergenza Covid-19: la Croce Rossa è contattabile al numero 800 065510 ©Toyota

Il sostegno della Croce Rossa alle persone più vulnerabili

Sono migliaia le telefonate che ogni giorno arrivano da tutta Italia al numero verde CRI per le persone 800 065510 per chiedere aiuto e per questo sono stati intensificati tutti i servizi sul territorio nazionale dedicati a sostenere le persone più vulnerabili. “Essere vicini alle persone fragili è da sempre la nostra missione e in questo momento sentiamo ancora più forte la responsabilità del nostro ruolo”, ha commentato Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana. “Al tempo stesso sentiamo però forte la vicinanza di chi ci sta sostenendo in modo così generoso. Grazie al contributo di Toyota con questi veicoli raggiungeremo ancora più persone che non possono uscire di casa per fare la spesa o comprare farmaci. Insieme siamo un’Italia che aiuta. Insieme ce la faremo.”

Articoli correlati