Erbe selvatiche nel panino con ricotta e olive

È la stagione in cui i campi regalano le erbe selvatiche. Sono molte, da raccogliere durante una passeggiata in campagna al mattino (se si conoscono bene). Per una merenda ricca di biodiversità e di gusto.

Raccogliere le erbe più giovani e tenere: tarassaco, borragine, bietoline, foglie di papavero… secondo la zona e il periodo. Ma se diventa difficile ormai si trovano anche dal fruttivendolo. Per la ricotta, consigliamo una ricottina  freschissima, magari affumicata, per donare un gusto in più.

Gli ingredienti della ricetta
Gli ingredienti per il panino: erbe selvatiche, ricotta, olive, aglio, peperoncino e pane di semola con le olive @ Beatrice Spagoni

Gli ingredienti della ricetta per 1 panino

  • 2 fette di pane di semola o integrale alle olive (a piacere)
  • 50 g di ricotta fresca
  • 1 manciata di erbe selvatiche (o catalogna, o altra erba amarognola)
  • qualche oliva nera taggiasca (o simili)
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale e peperoncino
IMG_1371 POST
Le erbe selvatiche saltate in un tegame con olio, aglio, peperoncino e qualche oliva @ Beatrice Spagoni

Preparazione

Pulire e lavare le erbe, avendo cura di eliminare le parti più dure. In una padella scaldare un cucchiaio di olio e rosolare l’aglio pelato (o in camicia per un gusto più delicato) con un pizzico di peperoncino. Aggiungere le erbe scolate e tagliate grossolanamente, le olive, poi eliminare l’aglio, salare e cuocere per qualche minuto finché la verdura sarà morbida. Quindi, spalmare delicatamente la ricotta su una fetta di pane, aggiungere la verdura e coprire con l’altra fetta di pane.

IMG_1406 POST
La ricotta e le erbe selvatiche cotte nel panino alle olive @ Beatrice Spagoni

Articoli correlati