Diritti umani

Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro

Il 23 aprile si celebrano i libri come strumento di progresso culturale. L’Unesco incoraggia tutti, specialmente i giovani, a riscoprire la magia della lettura.

La letteratura ha un potere immenso, semplici simboli convenzionali uniti in una certa maniera come in una formula alchemica danno vita a risultati sorprendenti, capaci di generare rivoluzioni non meno potenti di quelle dettate dalla scienza.

 

Il 23 aprile si celebra la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore indetta dalla conferenza generale dell’Unesco. La scelta della data è simbolica e di grande effetto, proprio in questa data, infatti, nel 1616, sono morti tre giganti della letteratura mondiale come Cervantes, Shakespeare e Garcilaso Inca de la Vega.

 

L’obiettivo della Giornata, nata nel 1996, è quello di promuovere la lettura, la pubblicazione dei libri e la protezione della proprietà intellettuale attraverso il copyright. Il messaggio è rivolto principalmente ai giovani che, tramite la parola scritta, possono ripercorrere le gesta delle donne e degli uomini che hanno contribuito al progresso sociale e culturale dell’umanità.

 

libro

 

In occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore del 2014 Port Harcourt, in Nigeria, è stata eletta Capitale mondiale del libro. Ogni anno l’Unesco e le organizzazioni internazionali che rappresentano i tre principali settori dell’industria del libro, editori, librai e biblioteche, decidono la città alla quale assegnare questo ruolo per un anno.

 

La città di Port Harcourt è stata scelta, secondo il comitato selezionatore, «grazie alla qualità del suo programma, in particolare per l’attenzione ai giovani e per l’impatto che avrà sul miglioramento della cultura e del tasso di alfabetizzazione della Nigeria».

 

Può sembrare esagerato ma i libri rappresentano uno strumento fondamentale per la creazione di un mondo più equo, la lettura favorisce la comprensione e l’interazione.

 

Salite a bordo della Pequod e sfidate il mare in tempesta insieme al capitano Achab, provate a compiere il delitto perfetto in compagnia di Rodion Romanic’ Raskòlnikov o ribellatevi all’autorità con Guy Montag. Aprite la vostra mente a quel magico universo fatto di carta e inchiostro.

Articoli correlati