La cronaca in tempo reale del quarto giorno di guerra in Ucraina, domenica 27 febbraio. Si continua a combattere a Kiev, mentre i russi entrano a Kharkiv, la seconda città più grande.

  • Giovedì 24 febbraio è cominciata la guerra in Ucraina, qui la cronaca del primo, del secondo e del terzo giorno.
  • Durante la notte tra il 25 e il 26 febbraio, i soldati russi sono entrati nella capitale Kiev, dove i bombardamenti continuano.
  • L’Unione europea sta discutendo sulle sanzioni più severe da imporre alla Russia.

Dopo che l’esercito russo è entrato nella capitale Kiev sabato 26 febbraio, si è continuato a combattere nelle strade della città. L’esercito ucraino resiste, mentre quello russo prende di mira anche obiettivi civili. Le sirene continuano a suonare e nella città vige il coprifuoco, almeno fino a lunedì. Nel frattempo le forze russe sono entrate anche nella seconda città più grande del paese, Kharkiv.

Dopo giorni di discussioni sulle sanzioni contro la Russia, nella notte tra sabato e domenica i paesi europei hanno trovato un accordo per agire nell’ambito del Sistema di pagamento bancario Swift: alcune banche russe saranno completamente escluse dalla rete. L’obiettivo, come affermato da Ursula von der Leyen, è quello di “bloccare l’abilità di Putin di finanziare la propria guerra”. 

Di seguito la cronaca della guerra in Ucraina in tempo reale.

 

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale.