I segreti del corteggiamento (per lui)

Cosa deve fare, e soprattutto non fare, l’uomo per essere un corteggiatore di successo?

Il successo con le donne: tutti lo inseguono, ma non tutti lo
raggiungono. Per molti infatti il fascino maschile, la
capacità di conquistare donne apparentemente irraggiungibili
è una dote innata, per altri un segno del favore degli astri
o del destino.
Se è vero che alcuni uomini sono favoriti in partenza, nel
corteggiare una donna, da particolari virtù fisiche o
caratteriali, è anche vero che buona parte della fortuna in
amore è sotto il controllo della volontà umana. Chi
invidia dunque l’amico al quale nessuna donna resiste non disperi:
nell’arte del corteggiamento si può migliorare. E si
può farlo con un attento esame di coscienza. Molti uomini,
infatti, pur crucciati dallo scarso entusiasmo che suscitano nel
gentil sesso, continuano a commettere errori banali ma dalle
conseguenze assai negative. Si tratta di gaffes così
evidenti che alle donne balzano subito agli occhi, ma che
misteriosamente sfuggono al controllo di chi le fa. (Ci si
può chiedere allora se un uomo commetta certi errori
perché inconsapevolmente non vuole il successo con le donne,
perché non è realmente interessato, perché non
si sente pronto, perché è insicuro… Oppure se si
tratti soltanto di distrazione).

Vediamo, intanto, le più comuni.

Non curare l’aspetto e addirittura l’igiene personale
Sembra incredibile, ma tra gli uomini che si crucciano della loro
scarsa fortuna in amore ce n’è un’altissima percentuale che
non ha troppa dimestichezza con la doccia quotidiana, o che
trascura problemi di pelle o di capelli. Tra questi uomini è
diffusa la fantasiosa opinione che queste cose non contino, per una
donna innamorata. Naturalmente non è vero: un aspetto curato
è importante per le donne coinvolte, e ancor di più
per quelle che al momento sono del tutto indifferenti, ma
potrebbero cambiare idea in seguito.

Avere un atteggiamento vittimistico
Molti uomini sfortunati in amore tendo a informare di questa loro
caratteristica tutte le donne che conoscono. E’ chiaro che un tal
passo non è proprio il più indovinato… Non è
certo necessario mentire, e atteggiarsi a finti dongiovanni con il
rischio di essere smascherati subito. Ma si può cercare di
avere l’atteggiamento normale di un uomo aperto a quello che la
vita può portare di positivo.

Parlare male dell’ ex fidanzata
Una donna intelligente di solito ascolta con attenzione quello che
si dice di chi l’ha preceduta. La frase più seducente? “L’ho
amata molto, siamo stati felici, ma ora è finita”. E’ ovvio
che è anche un errore ricordarla positivamente troppo
spesso…

Non avere un rapporto sereno con il denaro che si spende con
lei

Troppo o troppo poco? Per qualcuno non è facile avere una
serena linea di condotta per quanto riguarda i soldi. Ci sono
uomini che vogliono essere generosi con le donne che portano fuori,
offrir loro la cena e il dopocena. Ma poi pensano di essere
sfruttati, la vedono come una scroccona, si fanno mille idee
sbagliate, e rovinano tutto con un atteggiamento non rilassato.
Altri invece credono di poter comprare qualsiasi donna, e durante
gli incontri non si preoccupano che di esibire simboli di
ricchezza: atteggiamento che colpisce, appunto, le scroccone, ma
che irrita la maggioranza delle donne…

Non ascoltare, e non osservare.
Avete mai studiato davvero un dongiovanni all’opera? Egli ascolta
per ore la sua donna. Presto lei sente di essere “capita”,
“conosciuta”. Spesso gli uomini invece fanno tutto il contrario:
sono così preoccupati di fare bella figura che rintronano di
discorsi la malcapitata di turno. Alla fine della serata, lei sa
tutto dei suoi successi di lavoro, ma lui non sa a di lei.
Attenzione…

Avere paura delle donne…
Ebbene sì, molti uomini hanno una sorta di timore
reverenziale verso le donne, specie se particolarmente belle o
intelligenti. Ma qualcuno è intimorito proprio dall’idea
della femminilità. E allora? Non si può conquistare
ciò che si teme. In questo caso, investire in una
psicoterapia che sciolga dei nodi irrisolti (in genere nel rapporto
con la madre) potrà far risalire velocemente le quotazioni
del fascino.

Emma Chiaia

Articoli correlati
Fare un complimento a una ragazza è un’arte

Fare un complimento, un apprezzamento a una ragazza, ma anche a un ragazzo, è un’arte. I complimenti servono a sedurre, a esprimere i propri sentimenti. A creare un clima disteso, intimo, piacevole. Il complimento è alleato dell’eros e dell’amore.

Perché il corteggiamento sta scomparendo

Il corteggiamento sembra oggi, nell’epoca dell’immediatezza, un’arte dimenticata, che invita a un avvicinamento delicato e creativo, che prevede un tempo per conoscersi e valutarsi.